DROGA: PER IL 40 PER CENTO DEI GIOVANI ITALIANI ”E’ UN DIVERTIMENTO”

11 Ottobre 2014 14:37

RIMINI – Quasi il 40% ei giovani tra i 13 e i 30 anni considera l'uso di stupefacenti, parte integrante “divertimento”: quasi il 30% si diverte “sballandosi” perché “così fan tutti”, percentuale che sale al 52% fra i minorenni, mentre solo l'1,9% lo giudica un “divertimento controcorrente”. 

È quanto emerge da una ricerca condotta da Euromedia Research per la Comunità di San Patrignano, presentata oggi ai WeFree Days.






 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: