DROGA: SMANTELLATA CENTRALE DI SPACCIO A CAMPOBASSO, SEQUESTRI EROINA A MONTESILVANO

7 Ottobre 2021 11:18

Pescara: Cronaca

PESCARA – Aveva adibito la propria abitazione, in un quartiere popolare di Campobasso, a base logistica dello spaccio di eroina, con collegamenti con Montesilvano in Abruzzo. E’ di questa mattina il blitz dei carabinieri del Comando provinciale di Campobasso che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip Roberta D’Onofrio, su richiesta della locale Procura, nei confronti di un giovane successivamente condotto nella Casa circondariale di Foggia.

Nel corso delle perquisizioni a carico di altri soggetti coinvolti nell’attività di spaccio, effettuate dai carabinieri anche a Bojano (Campobasso) e Montesilvano (Pescara), sono stati sequestrati 65 grammi di eroina. Dalle indagini è emerso che l’indagato aveva avviato una capillare rete di spaccio cedendo la droga a diversi acquirenti a ogni ora del giorno. I carabinieri hanno documentato 140 specifiche attività. Nell’operazione ‘6-MAM’ sono state identificate e segnalate alla competente Prefettura circa dieci persone.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: