DUE TENTATIVI DI SUICIDIO NEL TERAMANO: UOMO DI 76 ANNI E GIOVANE DI 26 SALVATI DA CARABINIERI

6 Settembre 2022 22:44

Teramo - Cronaca

TERAMO – Due disperati tentativi di suicidio in un giorno solo nel Teramano.

Il primo questa mattina, intorno alle 9, quando è arrivata una chiamata da parte di un 76enne ai carabinieri di Teramo. L’uomo, profondamente afflitto, ha manifestato il suo malessere dicendosi pronto a compiere il gesto estremo buttandosi dal ponte San  Francesco, a causa delle difficili condizioni economiche in cui si trova.

I carabinieri allora lo hanno trattenuto al telefono il tempo necessario per consentire l’arrivo dell’ambulanza del 118. I soccorritori sono riusciti a mettere in salvo l’uomo, che è stato quindi portato al pronto soccorso.





Nel pomeriggio, un altro drammatico episodio sempre nel Teramano, a Mosciano Sant’Angelo, dove un giovane di 26 anni, con problemi psichici, scavalcata la rete di protezione di un cavalcavia della A14, ha minacciato di lanciarsi nel vuoto.

I passanti hanno quindi allertato i carabinieri e il 118 che sono riusciti a fermarlo prima che si verificasse la tragedia.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: