È SEMPRE DOMENICA: ARTE, PAROLE E MUSICA A LA KAP DI FONTECCHIO, LUNGO LE TRAME DI UN ROMANZO

16 Ottobre 2021 15:51

L'Aquila: Cultura

FONTECCHIO – “È sempre domenica”, ovvero una trilogia di incontri nel segno dell’espressione artistica, lungo le trame dell’omonimo romanzo di Mariaester Graziano, a Fontecchio, in provincia dell’Aquila, a cura delle giovani artiste Debora Frasca e Diletta De Santis.

Il secondo evento avrà luogo domenica 17 ottobre, dalle ore 16 nella casa artistica permanente La Kap, lungo il sentiero che dalla conceria medioevale porta al fiume, e dove in ogni stanza sarà allestita una mostra, visitabile dal 17 al 24 ottobre.

L’idea è stata quella di organizzare una presentazione di un romanzo in modo interattivo, coniugando vari linguaggi artistici, che potessero richiamare intorno ad un racconto le persone, come attorno ad un focolare “La domenica divento abitante di un paese senza ombre.

La domenica divento un sopravvissuto di un paese a scapicollo su rocce scrostrate”, da questa suggestione prenderanno dunque vita musica, performance, installazioni artistiche, letteratura, voci, suoni, teatro, danza, corpi, umanità.

Le associazioni partecipanti sono Sari Sari, Officine Kedé, collettivo Afedia in collaborazione con il musicista Maurizio di Berardino. Diretta streaming a cura Radió emittente radiofonica indipendente on-live per la divulgazione e la promozione dell’arte.

“Tutti i luoghi, come Fontecchio, dovrebbero essere ripopolati e popolati dall’arte e dalla cultura – spiega Diletta De Santis -, che hanno soprattutto valenza sociale e valore umano, qualcosa che è urgente ritrovare soprattutto in questo periodo post pandemico”.

“Il progetto nasce con l’intenzione di metterci in gioco, creare e cercare situazioni e dalla voglia di creare bellezza e intimità, riavvicinare persone tutte nel segno dell’arte. Abbiamo cercato di mixare le emozioni, ci siamo ispirati al libro, ogni evento è diverso, noi ad ogni occasione siamo diversi. Un modo per salutare l’estate, ed immergerci insieme nell’autunno, un modo per scaldarsi. Che autunno sia, di arte e bellezza, in questo borgo così fertile di umanità”, afferma Debora Frasca.

Per informazioni: 340.8706400

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: