ELEZIONI 2013: VERI’ (MONTI), ”POLITICA COME SERVIZIO PER GLI ALTRI”

22 Febbraio 2013 10:19

PESCARA – “È stata una compagna elettorale bella e intensa che ho passato a contatto con i problemi della gente. Volete sapere se ho ricevuto colpi bassi? Certo che ne ho ricevuti e ad essi ho risposto, ma io non ne ho dati. La politica che faccio io non passa attraverso i colpi bassi ma attraverso i contenuti”.

Risponde così ad AbruzzoWeb Nicoletta Verì, capolista al Senato per la lista Monti, che abbiamo incontro nel suo quartier generale pescarese in via Venezia 48.

La consigliera regionale fuoriuscita dal Popolo della libertà per candidarsi con Monti, nota per il suo impegno nel sociale, fa il suo ultimo appello agli elettori perché diano il voto “a chi rappresenta veramente il territorio, che ha dimostrato di avere esperienza sia professionale che nella pubblica amministrazione e che, non per questo, vive di politica, ma considera la politica uno strumento a servizio degli altri”.

I temi della sua campagna elettorale sono stati incentri soprattutto sulla necessità di tutelare la famiglia e di ridare slancio al mercato del lavoro: “La famiglia – ha detto – è il cuore pulsante della società italiana e per questo va sostenuta con politiche fiscali adeguate”.

“Una volta eletta – ha continuato – lavorerò per condividere e supportare il percorso delle riforme, a cominciare da quella elettorale e della riduzione del numero dei parlamentari, e tenterò di portare a Roma i problemi dell’Abruzzo”.

L’ultimo giorno di campagna elettorale per Nicoletta Verì sarà nella sede del comitato di via Venezia, comitato che verrà aperto dalle ore 17 ai suoi sostenitori per un “open day”. Sarà lì che la candidata attenderà i risultati del voto insieme ai suoi sostenitori e alla sua famiglia. (ar.ia.)

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: