ELEZIONI ABRUZZO: QUAGLIARIELLO, “NOSTRA AREA DETERMINANTE PER CENTRODESTRA”

22 Settembre 2020 19:52

L’AQUILA – “È stata una tornata elettorale molto strana in Abruzzo, dove il centrodestra, che da poco governa la Regione, ha corso il serio rischio di essere penalizzato da una profonda spaccatura interna”.

Lo dichiara il senatore Gaetano Quagliariello, di “Cambiamo”.





“Rivendico alla forza politica che con il consigliere regionale Roberto Santangelo e il coordinatore abruzzese Mimmo Srour stiamo laboriosamente mettendo in piedi – prosegue -, il merito di aver evitato l’esito peggiore. Con la nostra lista ad Avezzano abbiamo consentito al centrodestra di andare al ballottaggio; con la nostra lista a Chieti abbiamo contribuito a che la coalizione possa affrontare il ballottaggio da una posizione di partenza largamente favorevole; abbiamo eletto diversi sindaci in comuni minori della provincia dell’Aquila”.

“Soprattutto, nell’area politica nella quale intendiamo collocarci, liberale, conservatrice, portatrice di una cultura di governo ma senza esitazioni nel centrodestra – conclude Quagliariello -, abbiamo contribuito a successi come quelli della lista di Celano (dove siamo presenti con cinque eletti), e del dialogo con noi si è nutrita anche la eccezionale vittoria del presidente della provincia Angelo Caruso, che nella sua città, Castel di Sangro, conquistando l’85 per cento dei consensi non solo ha stabilito un record ma si è posto come un ideale di buon governo al quale la nostra area deve ispirarsi”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!