ELEZIONI ASBUC PAGANICA: PETROCCO, “SERVE CAMBIO DI PASSO E RINNOVAMENTO, TROPPE OCCASIONI PERSE”

23 Aprile 2024 15:50

L'Aquila - Politica

L’AQUILA – “Siamo in campo per chiedere un deciso cambio di passo e un rinnovamento. Occorre soprattutto andare oltre l’ordinaria amministrazione, con progetti seri, ambiziosi, capaci di intercettare risorse economiche, cosa che finora non è mai avvenuta. Occorre una sintonia una stretta collaborazione con il Comune, la Regione, ente Parco e altre istituzioni”.

Lo afferma nell’intervista ad Abruzzoweb, Domenico Petrocco, che assieme a Federico Ricci e Massimiliano Pieri nella lista numero 1 delle elezioni per il rinnovo del comitato per l’amministrazione separata degli usi civici di Paganica e San Gregorio, con voto riservato ai residenti delle due frazioni aquilane domenica 28 aprile dalle ore 9 alle ore 20, presso il seggio della scuola elementare di Paganica, con necessità di esibire la sola carta di identità





La lisga numero 2 è composta invece dal consigliere comunale della Lega, Daniele Ferella, Fabio Giurina, Francesco Petrella e Giuseppe Moro, mentre la lista numero 3 schiera il presidente uscente Fernando Galletti, Angela Rossi, Chiara De Paulis e Gianluca Cinque.

Prosegue Petrocco: “abbiamo bellissime montagne, ma non abbiamo una sentieristica degna di questo nome, mappe che favoriscano la fruizione turistica. Potremmo mettere a valori i nostri boschi e realizzare un parco fluviale. Occorre fare di più per limitare l’ingerenza nei nostri pascoli da personaggi estranei”.

Aggiunge a Federico Ricci, “ho accettato questa candidatura perché manca un collante tra noi giovani e l’Asbuc, ci sentiamo ben poco rappresentati riteniamo che serve anche un cambio generazionale”.





Conclude Massimiliano Pieri: “il nostro obiettivo è quello di ascoltare tutte le categorie, e di mettere un punto a tantissimi problemi. Occorre maggior dialogo con gli allevatori, dare seguito alle loro istanze, per risolvere problemi strutturali, come punti di abbeveraggio a distanze contenute. Vanno ascoltati i giovani e le loro tante esigenze. Occorre trasparenza nel bilancio dell’Asbuc, e lo stesso vale per le delibere adottate”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: