ELEZIONI AVEZZANO, PIERSANTI:”UNA DONNA SINDACO FARA’ LA DIFFERENZA”

17 Settembre 2020 12:09

AVEZZANO – “Una donna sindaco dopo decenni di amministrazioni guidate da uomini significa incidere in ambiti finora ignorati”

L’endocrinologa Deamaria Piersanti, candidata a sostegno di Anna Maria Taccone alle amministrative del 20 e 21 settembre prossimi ad Avezzano (L’Aquila) interviene sul ruolo centrale della donna nella società, all’indomani del convegno organizzato da Azzurro Donna Abruzzo.

“Ho ascoltato con molto interesse e apprezzamento i progetti portati avanti da Ad Abruzzo a sostegno delle donne nelle aree prive di tutele sociali. È fondamentale, soprattutto in un momento di forti agitazioni sociali come quello che stiamo vivendo anche in conseguenza della crisi sanitaria, riscoprire e valorizzare il ruolo centrale della donna nella società. Rinsaldare il ruolo della donna come educatrice e caposaldo della famiglia è fondamentale per ricostituire un tessuto sociale sano dove la cellula domestica è elemento imprescindibile per un rilancio di ideali e di moralità”, dice.





“La figura emergente della donna nel lavoro, in politica, negli impegni sociali non deve essere vista in contrapposizione a quella dell’uomo ma anzi come rafforzamento ed esaltazione delle loro diversità a beneficio della famiglia e della collettività. Collaborare, sia in famiglia che nel sistema ambiente, ognuno con le proprie sensibilità, esperienze ed attitudini, significa creare un ambiente sano dove far crescere i figli che impareranno il rispetto e la tolleranza, principi cardine della famiglia cristiana che oggi faticano a trovare spazio”, aggiunge l’endocrinologa.

“Anche per questo sostengo con forza la proposta innovativa e coraggiosa di Anna Maria Taccone: promuovere la guida di un sindaco donna dopo decenni di amministrazioni guidate da uomini significa beneficiare di una diversa prospettiva, di diverse sensibilità ed esperienze che inevitabilmente andranno a toccare ed incidere su ambiti finora trascurati”, conclude.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!