ELEZIONI AVEZZANO: PESTILLI (FDI), ”SCENDO IN CAMPO PER AMORE DELLA CITTA”’

6 Agosto 2020 16:19

AVEZZANO – “Scelgo, e lo faccio con convinzione, di scendere in campo nelle prossime amministrative perché non voglio vivere in una città  mal governata e mal rappresentata da uomini o donne legate a doppio filo a un passato politicamente deludente e che vede sempre in prima linea gli stessi volti e nomi che pur mischiando il mazzo di carte fanno sempre il jolly ogni 5 anni”. 

Lo annuncia, in una nota, Rosa Pestilli, responsabile regionale Dipartimento Politiche Sociali Fratelli d’Italia Abruzzo e vice presidente Commissione Pari Opportunità del Consiglio regionale d’Abruzzo.

“Sarò in prima linea – dice Pestilli – per apportare un’ondata di freschezza e di novità nello sviluppo di nuove idee coinvolgendo e affiancando anche l’esperienza di coloro che hanno dimostrato già nel passato di intraprendere e portare a termine un progetto politico. Avezzano è il Paese che amo. Qui da sempre è dove vivo con la mia famiglia, dove svolgo la mia attività e dove guardo i miei orizzonti. Credo che ciò che mi contraddistingue nello scenario politico attuale è la passione per la libertà di agire e di pensiero”.

“Sarà una nuova sfida che affronterò con determinazione ed orgoglio e metterò tutta  la mia esperienza e tutto il mio impegno a disposizione di un popolo che merita rispetto, lealtà,  in cui credo  con la più grande fermezza. Come responsabile del Dipartimento regionale Politiche Sociali di Fratelli d’Italia Abruzzo – aggiunge – posso affermare che sarà un motivo in più per portare a termine il progetto politico intrapreso e che ha portato i suoi primi risultati durante il periodo emergenziale soprattutto grazie alla perseveranza di Fratelli d’Italia con la nostra leader Giorgia Meloni, dal presidente Marco Marsilio e dal buon governo regionale, prevedendo diverse misure per aiutare famiglie e imprese colpite dall’emergenza con lo stanziamento complessivo di 70 milioni, come ad esempio: bando 'Aiuta Impresa' con rimborso spese d’investimento fino a 5.000 euro a fondo perduto per micro e piccole imprese e lavoratori autonomi, contributo di 1.000 euro per gli studenti abruzzesi a sostegno degli affitti per i mesi di marzo, aprile e maggio 2020, bonus famiglia per tutte le famiglie abruzzesi con scorrimento a copertura totale della graduatoria”.





“Credo che oggi non sia semplice, ma so quello che posso fare e so anche quello che non voglio fare e, insieme con i tanti cittadini avezzanesi che mi stanno dimostrando e rinnovando la loro fiducia posso anche dire quello che non mi piace fare. Oggi non è tempo di scherzare, di giocare a nascondino o a scacch – sottolinea – Oggi si deve guardare alla soluzione e non al problema, alla politica della possibilità e non della probabilità. Scelgo dunque di essere politicamente correttae ragionevole come ho sempre preannunciato in questi mesi e di concorrere in primis in Fratelli d’Italia ma con l’alleanza del centrodestra unito.  Sarà una grande forza che sta dimostrando di portare già al livello nazionale e non solo allo scioglimento delle sinistre e dei penta stellati e che eliminerà la sfiducia di una città nel sistema politico interno e soprattutto impreparata nella gestione dell’emergenza sociale, la disoccupazioneinsomma nell’incertezza del momento difficile del rinnovamento e del passaggio da un commissariamento ad un nuovo sindaco. Ribadisco la necessità di gente con la testa sulle spalle e di comprovata esperienza , con idee innovative, capaci di dare speranza ai giovani affinché non vadano ad investire il proprio futuro fuori città e fuori regione attivando le giuste politiche attive del lavoro, intercettando i Fondi Europei e creando  la giusta programmazione quinquennale di amministrazione cittadina che faccia la differenza in termini di opportunità, di lavoro, di innovazione, di welfare sociale”.

“Purtroppo oggi i cittadini avezzanesi non credono più in niente. Sono molto demotivati e spero tanto di riaccendere in loro quella fiamma di una vera competizione elettorale ma che abbia alla base dei temi e valori importanti e soprattutto che posizioni l’individuo come cittadino al Centro dell’Agorà Politica di Avezzano, perché intorno all’individuo si può parlare di valori, di famiglia, di impresa e  sviluppo e di solidarietà. Chiedo a tutti voi 'crediamoci insieme' affinché vengano premiati per la prima volta, l’impegno, la dedizione, la determinazione, il saper fare squadra, dove al posto dell'invidia sociale ci sia innanzitutto il rispetto per il lavoro altrui e per la gente comune”.

“Concludo da Donna, da Mamma e da cittadina libera che ha investito tutta la sua vita qui ad Avezzano vi dico 'crediamoci insieme' perché possiamo farlo per noi, per i nostri giovani con la consapevolezza che possa prospettarsi un nuovo scenario per la nostra amata Città”, conclude Pestilli.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!