ELEZIONI, CALDEROLI: “ERRORI ANCHE DA CORTE D’APPELLO”

7 Ottobre 2022 15:57

Italia - Politica

ROMA – “Dopo gli errori da parte del ministero degli Interni nel calcolo dell’attribuzione dei seggi alle ultime elezioni Politiche, errori poi corretti dietro mia indicazione sulle modalità dell’errore commesso, ora la stessa cosa rischia di accadere a livello delle Corti d’Appello. Me ne viene in mente una, per esempio, quella di Catanzaro, perché dalla somma di questa Corte verrebbero attribuiti nove seggi anche se la legge ne prevede otto”.





Lo afferma in una nota il senatore della Lega Roberto Calderoli.

“L’errore è evidente, i seggi da assegnare al PD sono uno e non due, ma se il buongiorno si vede dal mattino chissà cosa accadrà in tutte le altre Corti d’Appello d’Italia. Dopo gli errori e dopo i ritardi a cui stiamo assistendo mi auguro che la Corte di Cassazione metta definitivamente fine a questa sarabanda di improvvisati e comunichi in tempi brevissimi i proclamati provvisori – continua- Oggi siamo a venerdì, da lunedì iniziano le operazioni di accreditamento dei nuovi eletti nelle rispettive Camere, poi giovedì andremo a eleggere i presidenti di Camera e Senato eppure oggi, e ripeto siamo già a venerdì, ancora non sappiamo chi sono gli eletti e stiamo rilevando evidenti errori”.





“È chiaro che una volta al Governo bisognerà affrontare anche questo problema è affrontarlo seriamente”, conclude.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: