ELEZIONI, CANDIDATI IN CAMPO IN ABRUZZO: SCENARI DI RIMPASTO IN REGIONE

22 Settembre 2022 19:51

Regione - Politica, Politiche 2022

L’AQUILA – In Abruzzo per un seggio al Parlamento da conquistare alle politiche di domenica, in campo sette consiglieri regionali, tutti della maggioranza di centrodestra in sella dal febbraio 2017, tra cui il presidente del Consiglio regionale, il forzista Lorenzo Sospiri, capolista al Senato.

Tra i sette, due nei cosiddetti collegi blindati entrambi di Fratelli d’Italia, al Senato l’aquilano Guido Liris, assessore regionale con deleghe pesanti come Bilancio, Personale, Sport e Patrimonio e alla Camera il pescarese Guerino Testa, ex centrista e ora uomo forte dei meloniani. Atri due, il capogruppo della Lega in Consiglio, Vincenzo D’Incecco, e il già citato Sospiri, sono in posizione eleggibile.

Dopo le elezioni ci saranno sicuramente cambiamenti con l’ingresso di volti nuovi sia sugli scranni dell’assemblea regionale abruzzese sia in Giunta, con un rimpasto: rimane da stabilire solo l’entità di quello che comunque sarà un valzer di sostituzioni.

Un dato legato anche alla mutazione degli equilibri nella maggioranza guidata da Marco Marsilio, di Fdi, che usciranno dalla competizione elettorale. C’è da considerare che proprio in Abruzzo è cominciata la scalata dei meloniani con la vittoria all’Aquila nel 2017 del sindaco, Pierluigi Biondi, confermato al primo turno a giugno scorso, e con l’elezione di Marsilio nel 2019.

Ecco il possibile valzer.

Al posto di Liris diventerà consigliere regionale effettivo il meloniano Mario Quaglieri, finora subentrato allo stesso Liris diventato assessore. E Quaglieri potrebbe anche sostituire Liris nell’esecutivo. A quel punto, il capo di gabinetto di Marsilio, Massimo Verrecchia, dirigente di Fdi di Avezzano, farebbe il suo ingresso in Consiglio.

Al posto di Testa entra Leonardo D’Addazio, che nel 2019 aveva collezionato 791 voti. In sostituzione di Sospiri diventerebbe consigliere l’avvocato di Spoltore (Pescara) Marina Febo. D’Incecco verrebbe rimpiazzato da Carla Ricci, 3.304 voti nel 2019.

Gli altri consiglieri regionali, con candidature di servizio, sono Simone Angelosante, ex Lega approdato nel civico Valore Abruzzo federato con Fi, l’assessore regionale al Turismo Daniele D’Amario e il consigliere della Lega Sabrina Bocchino. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: