ELEZIONI COMUNALI: GENOVESI, “RIFLETTERE SU ASTENSIONISMO, A SULMONA FAREMO OPPOSIZIONE”

5 Ottobre 2021 11:40

L'Aquila: ELEZIONI 2021

L’AQUILA – “Il centrodestra è andato bene in alcuni comuni, altrove meno, ma è prematuro fare un bilancio definitivo, vanno analizzati i numeri nel dettaglio, e dobbiamo ancora affrontare i ballottaggi. Il dato vero però in Abruzzo come altrove è l’altissimo livello di astensionismo, e questo riguarda tutta la classe politica che evidentemente non sta dando le risposte attese”.

Così nell’intervista streaming Tiziano Genovesi, coordinatore della Lega in provincia dell’Aquila e consigliere comunale di Avezzano, sull’esito delle elezioni comunali in Abruzzo e in Italia.

Per quanto riguarda l’esito del voto di Sulmona, dove il centro-destra di Vittorio Masci è stato escluso dal ballottaggio, Genovesi afferma: “Inutile negare che si è trattata di una battuta d’arresto, e sarà un esito da analizzare con attenzione. Per quanto riguarda il ballottaggio Masci è stato chiaro: nessuna indicazione di voto, faremo gli spettatori. I cittadini hanno deciso che dovremmo fare opposizione e quella faremo”.

Genovesi poi si dice rammaricato per la sconfitta del consigliere regionale leghista Simone Angelosante ad Ovindoli dove per una manciata di voti non è stato riconfermato sindaco.

“Ha perso per sole 7 preferenze, non ci sono i margini per fare un’analisi politica. Forse la cittadinanza ha avuto la percezione che essendo egli impegnato il consiglio regionale non avrebbe potuto dare il massimo apporto al suo comune, ma in questi anni non è stato così:  si è speso tantissimo per il suo territorio e ha garantito molte opportunità”.

Genovesi nega poi che si sia trattato di una sconfitta del leader della Lega Matteo Salvini.

“Ricordo che abbiamo vinto in Calabria, siamo al ballottaggio a Roma, abbiamo strappato molti comuni che erano amministrati dal centro-sinistra. E nella  mia marsica passiamo da 16 a 28 comuni in mano al centrodestra, con la Lega sempre forza determinante”.

LA DIRETTA

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: