ELEZIONI: DI MAIO FLOP, FUORI DAL PARLAMENTO, ELETTI LOTITO E CASINI, CALENDA SUPERATO DA BONINO

26 Settembre 2022 10:29

Italia - Politiche 2022

NAPOLI – Ora è definitivo. Sergio Costa, Movimento 5 Stelle, vince la corsa all’uninominale nel collegio Napoli U02 che abbraccia i quartieri di Fuorigrotta, Bagnoli, Soccavo, Posillipo, ma anche il centro storico, Chiaia e Mercato.

Ha ottenuto 67.936 voti pari al 39,7%. Clamorosa l’esclusione di Luigi Di Maio, ministro degli Esteri e leader di Impegno Civico che ha ottenuto 41.743 voti che rappresentano il 24,4. Terza, sostenuta dal centro destra, Maria Rosari Rossi con 38.515 voti, il 22,5. Quarta la ministra Mara Carfagna, 12.144 voti, il 7,1.

A febbraio 2018, durante la trasmissione televisiva ½ h in più di Lucia Annunziata, Luigi Di Maio, allora leader del Movimento 5 Stelle, fece proprio il nome di Costa, generale dei Carabinieri Forestali, come possibile ministro dell’Ambiente. Costa, 63 anni, ha ricoperto l’incarico nei governi Conte 1 e 2.

Claudio Lotito, presidente della Lazio, ce l’ha fatta: è stato eletto in Senato con il centrodestra in Molise, sfiorando il 40 per cento dei voti. A Firenze, invece, con oltre il 39 per cento dei voti, è stata premiata per il Senato Ilaria Cucchi, candidata del centrosinistra ed espressione dell’alleanza Verdi-Sinistra. Sono questi alcuni dei responsi delle sfide nei collegi uninominali del Senato e della Camera.

Un duello molto atteso era a Bologna, per il Senato, dove il centrosinistra aveva candidato nel collegio uninominale Pier Ferdinando Casini, ma il centrodestra aveva risposto con Vittorio Sgarbi, sostenuto anche dall’appello di alcuni artisti come Sergio Castellitto e Massimo Boldi.  A spuntarla l’ex presidente della Camera.

La candidata del centrosinistra Emma Bonino vince la sfida con Carlo Calenda nel collegio uninominale Lazio 2. Ma i voti potrebbero non bastarle per tornare in Senato. Perché quando le sezioni scrutinate nel collegio di Roma Centro sono 892 su 1107 in testa c’è la candidata del centrodestra Lavinia Mennuni

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: