ELEZIONI: I PARLAMENTARI ABRUZZESI, ULTIMO SEGGIO CAMERA A DI PADOVA DEL PD

26 Settembre 2022 21:45

Italia - Politica, Politiche 2022

L’AQUILA – Si avvia alla conclusione la partita per i 13 parlamentari abruzzesi eletti alle politiche del 25 settembre.

Ufficiale, dopo qualche perplessità legata alle regole della “lotteria” del Rosatellum, l’ultimo seggio alla Camera per Stefania Di Padova, avvocato ed assessore comunale di Teramo.

“L’elezione in cammino di formalizzazione di Stefania di Padova è il gusto riconoscimento al grande lavoro fatto dal cantiere dei democratici, Stefania merita questo ruolo”, commenta il neo deputato del Pd Luciano D’Alfonso, anche lui eletto alla Camera.

“La notizia ufficiale che apprendiamo dal Ministero dell’Interno è quella dell’elezione di Stefania Di Padova alla Camera dei Deputati. La nostra soddisfazione è grande, per tutto quello che questa elezione significa. Ci abbiamo creduto e investito le energie di tutto il Pd Abruzzo. La sua esperienza e il suo radicamento nella città e nella provincia di Teramo saranno preziosi per l’intera regione”, commenta il neo eletto Michele Fina, segretario del Partito Democratico abruzzese.

In corsa per il nono posto, oltre a Di Padova, c’era Giulio Sottanelli, leader abruzzese di Azione ed ex parlamentare di Scelta civica. Sia Sottanelli che Luigi D’Eramo, deputato uscente e segretario regionale della Lega, se confermato il dato riportato dal Ministero, sarebbero quindi fuori.

Alla Camera sono sicuri anche il leader nazionale di Fdi, Giorgia Meloni, che ha sfondato quota 50% nel collegio uninominale L’Aquila-Teramo, poi altri tre di Fdi, il consigliere regionale di Fdi Guerino Testa, i non abruzzesi Fabio Roscani, presidente nazionale di Gioventù nazionale, e Rachele Silvestri, parlamentare uscente marchigiana. A seguire, il senatore uscente, Alberto Bagnai, responsabile nazionale del Dipartimento Economia della Lega, il senatore uscente del Pd Luciano D’Alfonso, ex presidente della Giunta regionale, e il deputato uscente del M5S Daniela Torto.

E poi ancora, tra gli abruzzesi eletti, il senatore uscente di Forza Italia Nazario Pagano, capolista al proporzionale della Camera. Il suo collega di partito, il presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, invece non ce l’ha fatta a conquistare il quarto posto disponile al senato per l’Abruzzo, dopo i meloniani Guido Liris, aquilano ormai ex assessore regionale al Bilancio, ed Etel Sigismondi, capo di gabinetto della Giunta regionale e segretario abruzzese di Fdi, e il dem Michele Fina, segretario regionale abruzzese, il senatore uscente del MS Gabriella Di Girolamo.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©
  1. ROSATELLUM, CHE LOTTERIA: ELETTI IN ABRUZZO, SOSPIRI OUT. ORE DECISIVE PER ULTIMO SEGGIO CAMERA
    L’ AQUILA - “E’ una babilonia, una lotteria. E’ assolutamente impossibile, anche per i tecnici più esperti del parlamento, prevedere dove pos...
  2. ELEZIONI, “GIALLO” IN ABRUZZO PER ULTIMO SEGGIO ALLA CAMERA: ELETTA DI PADOVA CON IL PD?
    L'AQUILA - In attesa della chiusura della partita per i parlamentari abruzzesi, è giallo per l'ultimo seggio alla Camera, che potrebbe andare a

Ti potrebbe interessare: