MELONI SI PRENDE L’ITALIA, “GOVERNO A GUIDA FDI”.
ELEZIONI, RISULTATI NAZIONALI E IN ABRUZZO

CENTRODESTRA AL 44%, IN REGIONE AL 48% FDI PRIMO PARTITO, CROLLA LA LEGA ALL'8%, EXPLOIT FORZA ITALIA, IN ABRUZZO AL 12%. CENTROSINISTRA AL 26%, MALE IL PD SOTTO AL 20%. ARIA DI RESA DEI CONTI. M5S OLTRE IL 15%, CONTE VINCE SCOMMESSA. TERZO POLO AL 7,7%. AFFLUENZA AL 63,91%, MAI COSI' BASSA

26 Settembre 2022 08:39

Italia - Politiche 2022

L’AQUILA – Il centrodestra, trainato da Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia, vince le elezioni politiche 2022 e si prepara a governare l’Italia. Grande successo anche in Abruzzo con dati superiori alla media nazionale

Complessivamente la coalizione composta da FdI, Lega, Fi e Noi moderati raggiunge il  43,82% alla Camera, e il  44% dei voti alla Camera, sette punti in più rispetto al 37,5% del 2018. Vince nella stragrande maggioranza dei collegi uninominali di Camera e Senato.

Il centrosinistra, composto da Pd, Alleanza Verdi Sinistra, +Europa, Impegno civico, si ferma al 26%, sostanzialmente stabile rispetto al 2018 quando il centrosinistra e Leu ebbero complessivamente il 25,7%. Sono pochi i collegi uninominali dove prevale il centrosinistra, anche in regioni come l’Emilia Romagna e la Toscana. Il Pd scende al 19,06% alla Camera e al 18,96% al senato, risultato sotto l’obiettivo minimo del 20%

Il Movimento 5 Stelle, correndo da solo, ottiene il 15,2% dei voti e vince a sorpresa in oltre dieci collegi uninominali del sud, soprattutto nel napoletano, nel palermitano e a Foggia. Rispetto al 2018, quando ebbe il 32,2%, M5s cede il 17%. La lista Azione-Iv, non presente nel 2018, ottiene il 7,7%.

Nel centrodestra la parte del leone la fa Fratelli d’Italia che sestuplica i voti rispetto al 2018, passando dal 4,3% al 26,4%. Lega e Forza Italia quasi dimezzano i loro voti: il Carroccio passa dal 17,6% al 8,8 %; FI dal 14,4% all’8,3%, ma è per il partito di Silvio Berlusconi un successo, perchè ora appaia sostanzialmente la Lega.

Fratelli d’Italia oggi ha il doppio dei voti della Lega anche in regioni come la Lombardia e il Veneto. Flop di Italexit di Gianluigi Paragone, fuori dal parlamento, come pure Italia sovrana e popolare, ampiamente sotto la soglia del 3%.

Per quanto riguarda l’Abruzzo, il centrodestra  è al  48,31% al senato e al 47,73% alla Camera, e dunque  sopra la media nazionale, con Fratelli d’Italia al 27,25%  al Senato e al 27,89%  alla Camera, anche qui un dato tra i migliori, sopra la media.

Con una grande prestazione nel collegio L’Aquila Teramo, dove era in corsa all’uninominale della Camera proprio Giorgia Meloni: il centrodestra arriva al 51,49%, Fdi supera il 30%.

Grande exploit di Forza Italia in Abruzzo, che supera la Lega, diventando secondo partito, con il 12,13% al Senato, e all’11,1% alla Camera.

Male la Lega, all’8% circa sia a Camera che Senato,  diventando terza forza del centrodestra, con L’aquila Teramo al 8,60% sotto l’8% negli altri collegi. In ogni caso in linea con il dato nazionale del partito di Matteo Salvini.

Deludente il dato abruzzese del Partito democratico: a livello italiano è al 19% , mentre al Senato in Regione  è intorno al 16% con prestazione deludente del collegio uninominale L’Aquila Teramo, al 15,9%, rispetto il 22,6% di Pescara-Teramo e 22,1% di Chieti.

Bene anche in Abruzzo il M5s, al 18,45% al Senato e al  18,72 alla Camera, con grande prestazione nel collegio di Chieti dove raggiunge il 20,4%

Terzo polo di Calenda e Renzi, in Abruzzo sono intorno al 6%, mentre sia a Camera che Senato, a livello italiano si attesta al 7,7%

Tutte le altre forze sono sotto il 3% non entrano in parlamento.

Affluenza  al 63,91%, mai così bassa. Oltre nove punti in percentuale in meno del 2018.

Il centrodestra, e questo è il dato più importante, avrà una maggioranza autonoma anche al Senato che era il vero dubbio della vigilia.

Giorgia Meloni, candidata all’Uninominale di L’Aquila Teramo ha commentato questa notte: “Faccio un rapido commento della giornata” rimandando “a domani tutte le valutazioni più profonde e complete visto che i dati sono ancora non definitivi. Però mi pare che dalle prime proiezioni si possa dire che dagli italiani arriva un’indicazione chiara per un governo di centrodestra a guida Fratelli d’Italia”, ha detto Giorgia Meloni.

“Questo è il tempo della responsabilità, il tempo in cui se si vuole far parte della storia si deve capire quale responsabilità abbiamo verso decine di milioni di persone perchè l’Italia ha scelto noi e non la tradiremo come non l’abbiamo mai tradita”. Meloni ha aggiunto che “se saremo chiamati a governare la nazione lo faremo per tutti, per unire un popolo esaltando ciò che unisce piuttosto che ciò che divide”.

“Il fatto che Fdi sia primo partito significa tante cose per tanti di noi: questa è sicuramente per tanti di noi una notte di orgoglio, di riscatto, di lacrime, abbracci, sogni”. Meloni ha ricordato “le persone che non ci sono e che meritavano di vederla”. “Però – ha osservato – quando sarà passata dovremo ricordarci che non siamo a un punto di arrivo ma di partenza e da domani dobbiamo dimostrare il nostro valore”.

Matteo Salvini in via Bellerio a Milano commenta l’esito delle elezioni.

“Il dato della Lega non mi soddisfa, non è quello per cui ho lavorato, ma con il 9% siamo in un governo di centrodestra in cui saremo protagonisti”, ma aggiunge: “Sono cento tondi i parlamentari della Lega al lavoro da domani” ha detto in conferenza stampa, poi ha sottolineato che il Carroccio è “il secondo partito del centrodestra e ce la giochiamo con il Pd come secondo”.

“A questo giro ci sarà il governo dei migliori, quello eletto dai cittadini”, ha dichiarato. “Conto che per almeno cinque anni si tiri dritto senza cambiamenti con una maggioranza chiara di centrodestra. Ieri ho messaggiato con Giorgia Meloni a cui faccio ovviamente i complimenti, è stata brava: lavoreremo insieme a lungo”. Il dato politico è che “è stata premiata l’opposizione – ha concluso – Fratelli d’Italia è stata brava a fare una forte opposizione”.

Ma già va all’attacco del segretario il governatore del Veneto Luca Zaia, commentando con l’ANSA l’esito del voto. “E’ un momento delicato per la Lega – aggiunge – ed è bene affrontarlo con serietà perché è fondamentale capire fino in fondo quali aspetti hanno portato l’elettore a scegliere diversamente”. Zaia torna poi sul dossier politicamente più importante: “ciò non toglie – afferma – che temi come l’autonomia restino per noi un caposaldo, sul quale non transigeremo minimamente nei rapporti con il prossimo Governo”.

Annuncia il passo indietro, ma non subito Enrico Letta, segretario del Pd: “Gli italiani e le italiane hanno scelto, una scelta chiara e netta, la destra, il governo avrà un governo di destra”, ha detto Letta. “Oggi è un giorno triste per l’Italia e l’Europa”.

“Questa legislatura sarà la più a destra, è un rammarico profondo ma anche uno stimolo a continuare a lottare. Nei prossimi giorni riuniremo gli organi di partito per accelerare il percorso che porterà a un congresso”.

Sarà “un congresso di profonda riflessione, sul concetto di un nuovo Pd che sia all’altezza di questa fida epocale, di fronte a una destra che più destra non c’è mai stata. Assicurerò con spirito di servizio la guida del Pd fino al congresso a cui non mi presenterò da candidato”, ha detto il segretario del Pd.

A seguire i risultati definitivi in Italia in  definitivi in Abruzzo.

 

SENATO ITALIA 

Centrodestra 44,07%

Fratelli D’Italia – 26,03%

Lega – 8,87%

Forza Italia – 8,28%

Noi Moderati – 0,89%

 

Centrosinistra 25,98%

Partito Democratico – 18,96%

Sinistra Italiana -Verdi –  3,53%

+Europa – 2,94%

Impegno Civico – 0,56%

 

Movimento 5 stelle –  15,53%

 

Terzo polo – 7,73%

 

Italexit – 1,87%

 

Unione Popolare – 1,35%

 

Italia sovrana e popolare – 1,12%

Tutte le altre liste sono sotto l’1%

 

CAMERA ITALIA 

Centrodestra  –  43,82%

Fratelli D’Italia – 26,01%

Lega – 8,78%

Forza Italia  – 8,12%

Noi Moderati –  0,91%

Centrosinistra  – 26,12%

Partito Democratico  – 19,06%

Sinistra Italiana -Verdi  – 3,63%

+Europa – 2,83%

Impegno Civico – 0,60%

Movimento 5 stelle – 15,42%

Terzo polo –  7,78%

Italexit  – 1,90%

Unione Popolare  – 1,43%

Italia sovrana e popolare – 1,24%

Tutte le altre liste sono sotto l’1%

 

SENATO ABRUZZO

Centrodestra –  48,31%

Candidato uninominale – Guido Quintino Liris, centrodestra

Fratelli d’Italia  27,25%

Etelwardo Sigismondi,  Marilena Rossi,  Matteo Perazzetti

Forza Italia – 12,13%

Lorenzo Sospiri, Maria Luisa Ianni e Daniele D’Amario

Lega – 8,28%

Vincenzo D’Incecco,  Sabrina Bocchino, Antonio Morgante,

Noi moderati – 0,65%

Andrea Maria Colalongo, Chiara Mancinelli,  Francesco Saturni

 

Centrosinistra – 21,37%

Candidato uninominale  – Massimo Carugno

Partito democratico – Italia democratica e progressista – 16,14%

Michele Fina, Stefania Catalano,  Ernesto Graziani

Alleanza verdi – Sinistra 2,63%

Pierluigi Iannarelli, a Katia Romano,  e Arcangelo Di Berardino

+ Europa – 1,96%

Michele Usuelli, Valentina Cosimati,  Davide Bacarella

Impegno civico – 0,63%

Primo Di Nicola, Simona Nocerino, e Daniele Del Grosso

 

Movimento 5 stelle 18,72

candidato uninominale – Isidoro Gianluca Malandra

Gabriella Di Girolamo, Fabio Stella, Barbara Stella, e Franca Orsini

 

Terzo polo –  6,09%

candidato uninominale – Gianfranco Giuliante

Camillo D’Alessandro,  Nausicaa Cameli, Alfredo Chiantini

 

Italexit  1,92

Candidato uninominale – Aldo Di Bacco

Massimo Pietrangeli,  Rosetta Enza Blundo, Lorenzo Vallorea

 

Unione popolare 1,63

Claudia Maria Roselli,  Franco Maggi e Anna Marrama

 

Italia sovrana e popolare 1,26

Candidato uninominale – Gianluca Baldini

Antonio Felice, Stefania De Leonibus, Giuseppe Redondi

 

Vita 0,45

Candidato uninominale – Nino Bruno

Gisella Joelle Pascale, Nino Bruno, e Anna Maria Parlanti

 

Alternativa per l’Italia 0,26

Candidato uninominale, Laura Leone

Mario Adinolfi, Federica Lupi, Gianfranco Vestuto

 

CAMERA ABRUZZO

media tra i collegi L’Aquila Teramo – Pescara- Teramo e Chieti

 

Centrodestra –  47,73%

Fratelli d’Italia  – 27,89%

Fabio Roscani,  Rachele Silvestri,  è Antonio Tavani, Benedetta Fasciani

Forza Italia  –  11,10%

Nazario Pagano, Francesca Persia, Angelo Simone Angelosante, Consuelo Di Martino

Lega –  8,05%

Luigi D’Eramo, Laura Ravetto, Antonio Zennaro, Maria Rita Carota

Noi moderati – 0,68%

Daniele D’Angelo Manue la Fini, Antonello Antonelli

 

Centrosinistra – 21,94%

Partito democratico – Italia democratica e progressista –  16,63%

Luciano D’Alfonso, Stefania Di Padova, Fabio Ranieri, Emma Zarroli

 

Alleanza verdi – Sinistra –  2,71%

Rahel Seium, Serena Squeo, Edoardo Raimondi

 

+ Europa  – 1,97%

Carla Taibi, Giordano Masini,  Tania Pace, Roberto Baldi,

 

Impegno civico – 0,63%

Gianluca Vacca, Federica Gasbarro, Vincenzo D’Ottavio e Federica Daga

 

Movimento 5 stelle  –  18,45%

Gabriella Di Girolamo, Fabio Stella, Barbara Stella, e Franca Orsini

 

Terzo Polo – 6,28%

Giulio Sottanelli,  Roberta Dell’Aguzzo,  Riccardo Giampiero,  Massimina Erasmi

 

Italexit -1,84%

Giorgia Gonnelli, Francesco Terra, Damiana Fiammenghi, Domenico Liberati

 

Unione popolare –  1,72%

Maurizio Acerbo,  Alessia Mazzagufo  Giovanni Scarsi e Alessandra Guerra.

 

Italia sovrana e popolare –  1,11%

Giovanna Coricciati, Lorenzo D’Onofrio,  Paola Piccone,Umberto Mariani

 

Vita  – 0,47%

Anna Rita Iannetti, Sonia Lisa Chiavaroli, Francesco Gelsumini

 

Alternativa per l’Italia – 0,27%

Serena Giorgilli,  Clementino Crosta,, Maria Pia Pastore

 

Sud chiama Nord Cateno De Luca sindaco d’Italia –  0,19%

Stefano D’Amico, Edda Giuberti,  Fabrizo Maccarone e Rossella Sorce

 

COLLEGIO UNINOMINALE CAMERA L’AQUILA-INTERNO TERAMO

Risultati del collegio uninominale L’Aquila Teramo. Eletta nella quota maggioritaria la segretaria nazionale del Fdi, Giorgia Meloni.

 

Centrodestra

GIORGIA MELONI  – 51,49%

FRATELLI D’ITALIA – 30,64%
FORZA ITALIA – 11,26%
LEGA – 8,60%
NOI MODERATI – 0,99%

 

Centrosinistra

RITA INNOCENZI – 20,94%

PARTITO DEMOCRATICO – 15,90%
ALLEANZA VERDI E SINISTRA- 2,47%
+EUROPA – 1,97%
IMPEGNO CIVICO – 0,60%

 

Movimento 5 stelle

ATTILIO D’ANDREA  – 16,27%

 

Terzo polo

EMANUELA PISTOIA – 6,10%

 

Italexit

ARIANNA SALVATORE  – 1,57%

 

Unione popolare

NICOLA STORNELLI  – 1,57%

 

Italia sovrana e popolare

DANIELA FRANCIOSI  – 1,12%

 

Vita

ENEA GIANCATERINO- 0,36%

 

Sud chiama nord

STEFANO D’AMICO  – 0,33%

 

Alternativa per l’Italia

ALESSANDRA ACCIARO  – 0,24%

 

COLLEGIO UNINOMINALE CAMERA PESCARA-TERAMO

I dati definitivi del collegio per la Camera Pescara- Teramo. Eletto Guerino Testa di Fratelli d’Italia.

Centrodestra

GUERINO TESTA  –  45,94%

FRATELLI D’ITALIA  –  26,58%
FORZA ITALIA – 11,09%
LEGA PER SALVINI PREMIER – 7,79%
NOI MODERATI – 0,48%

 

Centrosinistra

LUCIANO DI LORITO – 22,64%

PARTITO DEMOCRATICO –  17,10%
ALLEANZA VERDI E SINISTRA – 2,91%
+EUROPA – 2,02%
IMPEGNO CIVICO – 0,61%

 

Movimento 5 stelle

DANIELE CARUSO  – 18,80%

 

Terzo polo

ROBERTO QUERCIA  – 6,58%

 

Unione popolare

EMANUELE MANCINELLI – 2,01%

 

Italexit

GIUSTINO D’UVA  – 1,96%

 

Italia sovrana e popolare

LORENZO D’ONOFRIO  – 1,07%
 

Vita

ANNA RITA IANNETTI – 0,59%

 

Alternativa per l’Italia

CLEMENTINO CROSTA – 0,31%

 

Sud chiama nord

ROSSELLA SORCE – 0,11%

 

COLLEGIO UNINOMINALE CAMERA CHIETI

I risultati definitivi del collegio uninominale della Camera di Chieti. Eletto il senatore uscente ed economista della Lega, Alberto Bagnai, fiorentino.

Centrodestra

ALBERTO  BAGNAI  – 45,90%

FRATELLI D’ITALIA  – 26,56%
FORZA ITALIA – 10,96%
LEGA PER SALVINI PREMIER – 7,77%
NOI MODERATI – 0,61%

 

Centrosinistra

ELISABETTA MERLINO – 22,11%

PARTITO DEMOCRATICO – 16,81%
ALLEANZA VERDI E SINISTRA – 2,71%
+EUROPA – 1,92%
IMPEGNO CIVICO LUIGI DI MAIO – 0,67%

 

Movimento 5 stelle

CARMELA GRIPPA – 20,44%

 

Terzo polo

GAETANO LUIGI FUIANO – 6,08%

 

Italexit

GIANNI CORREGGIARI – 1,98%

 

Unione popolare

AMANDA DE MENNA – 1,51%

 

Italia sovrana e popolare

NOBILE DELL’OREFICE – 1,15%

 

Vita

DONATO TROVARELLI  – 0,44%

 

Alternativa per l’Italia

ELENA TONIATO – 0,25%
 

Sud chiama Nord

EDDA GIUBERTI – 0,13%

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©
  1. ELEZIONI: RISULTATI COLLEGIO CAMERA CHIETI, ELETTO ALBERTO BAGNAI
    CHIETI - I risultati definitivi del collegio uninominale della Camera di Chieti. Eletto il senatore uscente ed economista della Lega, Alberto ...
  2. ELEZIONI: RISULTATI COLLEGIO CAMERA PESCARA-TERAMO, ELETTO GUERINO TESTA
    PESCARA - I dati definitivi del collegio per la Camera Pescara- Teramo. Eletto Guerino Testa di Fratelli d'Italia. Centrod...
  3. ELEZIONI: COLLEGIO CAMERA L’AQUILA-TERAMO, RISULTATI DEFINITIVI, ELETTA MELONI
    L'AQUILA - I risultati del collegio uninominale L'Aquila Teramo. Eletta nella quota maggioritaria la segretaria nazionale del Fdi, Giorgia Meloni.
  4. ELEZIONI: RISULTATO DEFINTIVO SENATO ABRUZZO, CDX A 48,3%, CSX A 21,3% E M5S A 18,7%
    L'AQUILA - I dati definitivi del collegio unico del Senato in Abruzzo, con tutte le 1.635  sezioni scrutinate

    SENATO ABRUZZO

    definitivi <...

Ti potrebbe interessare: