ELEZIONI, PEZZOPANE: “‘L’AQUILA NUOVA’ E ‘L’AQUILA CORAGGIOSA’ PER DARE FORZA ALLA CITTA'”

28 Aprile 2022 14:56

L’AQUILA – “L’Aquila Nuova e L’Aquila coraggiosa per dare forza alla città”.

Così, in una nota, la candidata a sindaco Stefania Pezzopane, deputata Pd, in merito alla presentazione delle liste “L’Aquila nuova” e “L’Aquila Coraggiosa”.

Attorno al tavolo, i promotori Luciano Mucciante e Silvano Cappelli, il consigliere comunale Paolo Romano, ed altri candidati. Ed a Villa Gioia Fabio Ranieri, Enrico Perilli, Betty Leone, Giustino Masciocco e numerosi candidati.

“‘L’Aquila Nuova’ vuol dire guardare oltre gli schemi, vuol dire città-territorio, e non a caso i promotori della lista sono ex-sindaci del cratere, Luciano Mucciante e Silvano Cappelli – si legge in una nota – Una lista fatta di candidati con competenze amministrative, professionali e imprenditoriali. Ed il nostro progetto è quello di unire una città che troppo spesso appare frammentata in borghi, quartieri e quelle che ingiustamente vengono chiamate frazioni. La mancanza di unione è sintomo di una mancanza di attenzione nella ricostruzione post sisma, ma ora siamo in una nuova fase: ora abbiamo bisogno di ripartire, anche grazie ai fondi del PNRR che devono essere utilizzati in maniera strategica”.

“Sono stati i borghi a fondare la città dell’Aquila, ma lo abbiamo dimenticato – aggiunge Pezzopane – anche grazie a questa lista, che voglio definire strategica, abbiamo intenzione di ricostruire un’unione territoriale proprio a partire dai borghi. ‘L’Aquila Nuova’ aggiunge alla coalizione democratica e progressista, che mi sostiene, un progetto territoriale che va oltre i piccoli ragionamenti, oltre le mura e guarda al futuro”.

“L’Aquila coraggiosa è una lista che raccoglie in sé partiti, movimenti e gruppi civici, un vero lavoratorio politico, la sinistra unita come non mai. In altre competizioni elettorali c’era divisione, anche le scorse elezioni non si raggiunse questo grande obiettivo di unire tutte le forze e le aree della sinistra”.

“Sono davvero orgogliosa di tutto ciò, perché ci da una grande energia. Vogliamo un comune che non sia più autoreferenziale e chiuso in sé stesso, ma che invece sia luogo di confronto, espressione di una città aperta, libera e partecipata. Puntiamo  a creare lavoro e sviluppo, ad usare le risorse per dare opportunità alle giovani generazioni, per far emergere la forza delle donne. Ringrazio tutte e tutti per questo prezioso lavoro di composizione delle liste e per le indicazioni programmatiche che sono essenziali per imprimere la giusta spinta ed il necessario cambiamento”, conclude Pezzopane.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: