ELEZIONI ROSETO: CIANCAIONE, “SIAMO NOI LA NOVITA’, NEL SEGNO DELLA TRASPARENZA E PARTECIPAZIONE”

17 Settembre 2021 16:36

Regione: ELEZIONI 2021

ROSETO –  “Sono due i pilastri del nostro programma: la partecipazione attiva dei cittadini e la trasparenza. Non riusciamo a concepire un programma che non passi per la condivisione, aspetto che la politica sembra aver dimenticato e questo per noi rappresenta una stortura della democrazia ed anche della Costituzione italiana”

Così nell’intervista in diretta streaming, la candidata sindaco di Roseto degli Abruzzi, Rosaria Ciancaione,  consigliere comunale uscente, dirigente comunale e regionale e ora della sanità.

Ad appoggiarla Movimento 5 Stelle, Roseto Progressista e Coraggiosa, Un’Altra Idea di Roseto 21.0, Partito Europa Verde

Sfiderà William Di Marco, candidato sindaco di Roseto   appoggiato da Lega, Fdi, Forza Italia e Identità Culturale Rosetana, il centrosinistra il sindaco uscente Sabatino Di Girolamo, sostenuto da tre liste: Partito Democratico, Di Girolamo Sindaco e uniti per Roseto.

Scende in campo  Tommaso Ginoble,  ex assessore regionale del Partito popolare ed ex deputato del Partito democratico, ora sotto le insegne di Italia Viva, appoggiato da quattro liste.

In campo poi Mario Nugnes, della civica Spazio civico appoggiato da un altro big di Roseto, l’ex parlamentare Giulio Sottanelli, ex deputato di Scelta civica, ora coordinare regionale di Azione, il partito dell’ex ministro dello Sviluppo economico e europarlamentare Carlo Calenda,  con sei liste.

Tra gli aspetti qualificanti del suo programma, entrando nel dettaglio Ciancaione cita la “riduzione delle tariffe attraverso una politica fiscale attenta e una razionalizzazione dei costi inutili e improduttivi. Fondamentali saranno per noi le politiche sociali e la realizzazione di città ecosostenibile”.

Dei suoi  avversari si limita a dire: “hanno governato Roseto in questi ultimi anni, i cittadini giudicheranno come. Noi rappresentiamo la vera novità e anche il punto di svolta”.

L’INTERVISTA

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: