ELEZIONI: UN SUCCESSO LE NOSTRE INTERVISTE AI LEADER, A NON RISPONDERE RENZI, CALENDA E CONTE

24 Settembre 2022 08:42

Regione - Politiche 2022

L’AQUILA – Un fuoco di fila di domande, a scandire interviste a tutto campo ai leader politici nazionali in corsa alle elezioni politiche di domenica. Né pretestuose, né compiacenti, ma a volte semplicemente ad approfondire le proposte politiche, gli orizzonti ideologici, le priorità programmatiche, le soluzioni ai problemi, da parte di ciascuna forza politica, a beneficio esclusivo dei cittadini elettori, che dovranno  tra poche ore recarsi alle urne e decidere con il loro voto  chi governerà il paese in uno dei momenti più difficili della storia recente.

L’iniziativa di Abruzzoweb è stata molto apprezzata, letture alla mano,  e a raccogliere l’invito  sono stati Enrico Letta del Partito democratico, Matteo Salvini della Lega, Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia, Antonio Tajani di Forza Italia, Luigi Di Maio di Impegno civico, Nicola Fratoianni per l’alleanza Verdi-Sinistra, Gianluigi Paragone di Italexit, Luigi De Magistris di Unione popolare, Maurizio Lupi di Noi moderati, Marco Rizzo di Italia sovranista e popolare, Riccardo Magi di + Europa. Per Vita ha risposto l’esponente abruzzese e candidato Nino Bruno.

Chi invece purtroppo non ha inteso cogliere questa opportunità, sono stati i leader di Italia viva Matteo Renzi e di Azione Carlo Calenda, alleati nel cosiddetto Terzo polo, come pure il presidente del Movimento 5 stelle, Giuseppe Conte.

Per quanto riguarda Renzi questa testata ha inviato le domande a  Camillo D’Alessandro deputato uscente e ricandidato, segretario regionale di Italia viva, che le ha girate all’ufficio stampa di Renzi. Lo staff dell’ex premier prima ha detto di sì, poi ha cambiato idea, perché, ci è stato spiegato, erano state negate interviste anche ad altre testate.

Per Calenda ci siamo avvalsi del tramite di Cesare Sottanelli segretario regionale di Azione, anche lui candidato, che ci ha messo in collegamento con Michele Raiola, addetto stampa di Calenda, che si è mostrato molto gentile con il nostro giornalista, peccato poi che non ci sia stato nessun concreto riscontro.

Per Conte il tramite è stato il parlamentare uscente Gianluca Castaldi, anche lui estremamente disponibile, che ci ha consigliato di contattare direttamente lo staff dell’avvocato del Popolo. Ed anche in questo caso, l’intervista non è stata concessa e le domande non hanno avuto nessuna risposta. Vano anche il nostro tentativo di contattare Mario Adinolfi, leader di Alternativa per l’Italia, e Cateno De Luca, di Sud chiama Nord.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: