EMENDAMENTO CAMPUS ROMITO AGITA M5S:
SCONTRO TRA CONSIGLIERI MARCOZZI E PETTINARI

GRUPPO SMENTISCE: "NESSUNA LITE, RICOSTRUZIONI FANTASIOSE"

16 Novembre 2021 16:43

Regione - Consiglio Regionale

L’AQUILA – Accesa discussione, molti parlano di lite in seno al Movimento Cinque stelle, che anche in Abruzzo risente della spaccatura a livello nazionale: in particolare uno scontro è maturato tra il capogruppo, Sara Marcozzi, e il consigliere regionale Domenico Pettinari, recordman assoluto di preferenze con 9.563 voti alle elezioni del febbraio 2019, nel corso della seduta odierna del Conisglio regionale che si sta svolgendo in presenza all’Aquila.

Secondo quanto si è appreso, l’alterco si sarebbe innescato di fronte alla richiesta di Marcozzi di inserimento di un emendamento, poi approvato all’unanimità, al contestato Pdl sul riconoscimento della valenza strategica per l’Abruzzo del progetto di legge “Campus Ricerca e Alta Formazione” del notissimo chef stellato abruzzese Niko Romito, da realizzare a Castel di Sangro (L’Aquila), nel quale è prevista la partecipazione della Regione con il contribuito pubblico di 1,5 milioni di euro.

Il provvedimento è il più importante all’ordine del giorno.

Pettinari si sarebbe opposto all’istanza della collega di presentare un emendamento per un contribuito di 500 mila euro per la scuola dell’Istituto alberghiero di Villa Santa Maria (Chieti), accusando il suoi capogruppo di andare a patti con il centrodestra su un provvedimento non condivisibile perché premia uno chef, sia pure di grande prestigio, in un momento di grande difficoltà del settore a causa della pandemia.

Il consigliere pentastellato è contrario alla assegnazione dell’ingente contribuito pubblico a Romito fin dalla presentazione del provvedimento nelle sedute di fine anno, quando il pdl è saltato anche per la spaccatura, all’ultimo momento, in seno alla maggioranza, per la opposizione della Lega.

Sul provvedimento nei giorni scorsi, la coalizione di governo avrebbe trovato un’ intesa, in particolare FdI e Lega. Ma la stessa cosa non sarebbe accaduta nel Movimento Cinque stelle: tra Marcozzi e Pettinari i rapporti non sono idilliaci fin dai tempi della candidatura in questa legislatura, visto che Pettinari aspirava a fare il candidato alla presidenza, ruolo che invece è toccato per la seconda volta consecutiva a Marcozzi, personaggio forte in provincia di Chieti, che è arrivata terza dietro centrodestra e centrosinistra.

Intanto, in una nota, il Gruppo del Movimento 5 Stelle, ha smentito “categoricamente le fantasiose ricostruzioni che leggiamo dalle agenzie in merito a una paventata lite relativamente al contributo al Comune di Villa Santa Maria e dedicato all’Istituto Alberghiero”. I vertici del movimento hanno precisato, inoltre, che la legge “Campus Niko Romito” è stata approvata dal Consiglio regionale all’unanimità, unitamente al contributo al suddetto comune.

Fin qui la nota ufficiale: peccato, per i vertici di un movimento che anche in Abruzzo registra spaccature, conseguenza della scissione e dello scontro in atto a Roma, che alla lite tra il capogruppo, Sara Marcozzi, e il consigliere Domenico Pettinari, abbiano assistito numerosi consiglieri regionali. Evidentemente tra i due, i cui rapporti sono proprio ottimali, c’è stato un chiarimento che poi ha portato alla votazione unanime.

CUOCHI VILLA SANTA MARIA, APPROVATO EMENDAMENTO MARCOZZI: “VALORIZZATA ECCELLENZA DELLA CUCINA ABRUZZESE”

“Oggi favoriamo la valorizzazione di un’eccellenza abruzzese come quella della scuola dei cuochi di Villa Santa Maria”, scrive in una nota il capogruppo M5S in Regione Abruzzo Sara Marcozzi, di seguito la nota completa.

Grazie all’approvazione all’unanimità di un mio emendamento vengono stanziati 500mila euro per i lavori di sistemazione della cucina dell’edificio comunale, adibito anche a mercato coperto, per fare in modo che proseguano le attività di questa scuola con strumentazioni moderne e adeguate. Riconosco anche la volontà della maggioranza che, almeno questa volta, ha mostrato sensibilità verso un tema importante.

Oggi il Consiglio regionale ha fatto una bella figura, votando provvedimenti importanti per il territorio, e voglio ringraziare i Consiglieri eletti nella circoscrizione di Chieti Taglieri, Smargiassi, Montepara, Marcovecchio, Bocchino, Febbo e Paolucci.

Il settore gastronomico, infatti, è uno dei nostri migliori biglietti da visita non solo per la qualità dei prodotti che abbiamo da offrire, ma anche per la storia che i cuochi di Villa Santa Maria hanno custodito ed esportato in ogni parte d’Italia e del mondo. Davanti al riconoscimento della valenza strategica per l’Abruzzo del progetto “Campus Ricerca e Alta Formazione Niko Romito”, era necessario impegnare il Consiglio regionale a tenere ben presente anche eccellenze che non sempre sono sotto i riflettori ma che svolgono, allo stesso modo, un ruolo straordinario di promozione del territorio. La politica deve tenere alta l’attenzione su queste realtà fondamentali a tutela dell’immagine di tutta la regione e intervenire con stanziamenti adeguati. Adesso mi auguro che l’iter burocratico vada a termine in fretta e si possano iniziare i lavori previsti il prima possibile”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
  1. blank
    CONSIGLIO REGIONALE, M5S: “NESSUNO SCONTRO, RICOSTRUZIONI FANTASIOSE”
    L'AQUILA - Il Gruppo del Movimento 5 Stelle, in una nota, smentisce "categoricamente le fantasiose ricostruzioni che leggiamo dalle agenzie in merito ...
Articolo

Ti potrebbe interessare: