EUROPEE: CUCCHIARELLA, “GRANDE EMOZIONE PRESENTAZIONE MIA CANDIDATURA DA PARTE DI SALVINI”

CANDIDATA DELLA LEGA NELLA CIRCOSCRIZIONE MERIDIONALE: "È STATO IL MOMENTO PIU' SIGNIFICATIVO DELLA MIA GIOVANE CARRIERA. LAVORERO' A TESTA BASSA PER LA MIA TERRA; AVANTI CON GLI INCONTRI DI ASCOLTO DEI CITTADINI PER RIPORTARE LE PROBLEMATICHE A BRUXELLES DOVE IL CARROCCIO E' GIA' IN PRIMA LINEA IN PARTICOLARE SUI TEMI LEGATI ALL'AGRICOLTURA"

16 Maggio 2024 15:40

Italia - Politica

L’AQUILA – “Nonostante sia una giovane politica e da circa due anni assessore nel Comune capoluogo di Regione, non sono mancate per me, nell’ambito della mia attività, occasioni e passaggi probanti. Non c’è dubbio, però, che essere stata presentata candidata alle elezioni europee davanti a centinaia di persone dal leader nazionale del mio partito, Matteo Salvini, ha rappresentato il punto più significativo, emozionante e pieno di contenuti della mia carriera. Ringrazio tutti, a partire dai dirigenti abruzzesi, per avermi dato questa opportunità: sempre con l’umiltà che mi contraddistingue, lavorerò a testa bassa per giocarmi al massimo delle possibilità questa importante chance per il nostro territorio, per il nostro Meridione, e per il bene della Lega”.





Così, con parole piene di emozioni, Laura Cucchiarella, assessore comunale dell’Aquila, candidata della Lega alle elezioni europee nella circoscrizione Meridionale del prossimo mese di giugno, il giorno dopo l’evento di ieri sera a Pescara, dove il leader del Carroccio e vice premier, Matteo Salvini, ha presentato il suo libro ed i candidati alla consultazione comunitaria.





“In questo rush finale darò tutta me stessa per incontrare e ascoltare i cittadini per poi impegnarmi alla soluzione delle problematiche dei territori e dei più fragili – spiega ancora Cucchiarella -. Su tutti i temi dell’agricoltura, sui quali la Lega è impegnata da tempo per cambiare decisioni improponibili, come quelle sul vino e sulla produzione di alimenti a base di insetti. In questo senso, per me e il nostro territorio, è preziosa la vicinanza di due amici come Luigi D’Eramo, coordinatore regionale abruzzese e sottosegretario all’Agricoltura, ed Emanuele Imprudente, vice presidente della Regione Abruzzo proprio con delega all’Agricoltura. Come preziosa è anche la vicinanza – conclude – dei consiglieri regionali Carla Mannetti e Vincenzo D’Incecco e tutto il partito regionale”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: