EUROPEE: CUCCHIARELLA, “STOP AUSTERITA’, RIVEDERE TRATTATI OCCUPAZIONE E AUMENTO POTERE ACQUISTO”

CANDIDATA LEGA A ELEZIONI IN PROGRAMMA A GIUGNO: "MODELLO SVILUPPO FALLIMENTARE HA MESSO IN GINOCCHIO FAMIGLIE E IMPRESE, ORA INVERTIRE ROTTA"

21 Maggio 2024 10:39

Italia - Politica

L’AQUILA – “Il modello di sviluppo economico improntato all’austerità, con la distruzione della domanda interna e il consolidamento delle finanze pubbliche, ha generato la compressione dei salari e una corsa al ribasso che ha messo in ginocchio famiglie e imprese. Ora è il momento di invertire la rotta”.

Così Laura Cucchiarella, assessore comunale dell’Aquila, candidata della Lega, nella circoscrizione Meridionale, alle Europee del prossimo mese di giugno.





“L’Unione Europea – aggiunge – deve voltare pagina e salutare definitivamente le politiche d’austerità, concordando soluzioni per l’aumento di investimenti pubblici e privati, aumentando il potere di acquisto dei lavoratori”.

“Come amministratori in prima linea sui territori, in questi anni – spiega Cucchiarella -, abbiamo assistito a una crisi senza precedenti che ha travolto cittadini ed imprenditori che hanno arricchito la nostra storia contribuendo a rendere l’Italia il grande Paese che è sempre stato. Oggi bisogna capire che non esiste equità senza un’armonizzazione in materia fiscale e occorre evitare fenomeni di dumping fiscale tra Stati membri ad esclusivo vantaggio delle grandi multinazionali”, conclude Cucchiarella.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: