Evangelista(IdV) su grande distribuzione

7 Novembre 2007 00:00

- Economia

“Come primo presentatore della legge abrogativa sulla liberalizzazione di fatto e senza programmazione della apertura di ipermercati, in maniera potenzialmente ubiquitaria nella nostra regione, prendo atto con soddisfazione del convincimento raggiunto circa la necessità di intervenire a breve su un emendamento scellerato che avrebbe messo in ginocchio l’intero sistema commerciale regionale”, afferma il capogruppo IDV al consiglio regionale Bruno Evangelista. “Come ho avuto modo di esprimere in Aula – prosegue Evangelista – l’aspetto più detestabile è stata la presentazione della proposta alla fine di una convulsa e confusa sessione di Consiglio, senza i necessari approfondimenti e la dovuta chiarezza. Non contesto il convincimento, qualora vi fosse, di un’ulteriore crescita dei centri commerciali, purché chiaramente sostenuta da dati ed in un contesto di approfondimento che, chiaramente, è mancato. Personalmente, e mi pare che ormai l’idea sia diventata maggioritaria, ritengo che le piccole e medie imprese commerciali non possano essere ulteriormente mortificate con interventi potenzialmente destabilizzanti addirittura anche per la rete di distribuzione commerciale degli iper già esistenti. “Vigilerò pertanto, in coerenza con le mie posizioni della primissima ora – conclude Evangelista .- alché l’agenda fissata, vengano rispettate per mettere fine al più presto ad una pagina non edificante di questa legislatura che coinvolge in maniera trasversale e partitica sia la maggioranza che l’opposizione”.

Fonte:ACRA

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: