EX ZUCCHERIFICIO CHIETI, DEMOLIZIONE CON ESPLOSIVO: “OPERAZIONE DELICATA”, TUTTE LE DISPOSIZIONI

6 Maggio 2022 21:37

Chieti: Cronaca

CHIETI – Tutto pronto per la demolizione dell’ex zuccherificio in via Erasmo Piaggio, a Chieti, di proprietà del Gruppo Toto e ad opera della società Nitrex.

Domenica 8 maggio a Chieti Scalo si procederà con l’esplosione controllata.

Diversi gli accorgimenti di cui tenere conto sia per la mobilità che per tutti gli aspetti della viabilità connessi alle operazioni che si svolgeranno dalle ore 6 alle ore 9, messi a punto nella riunione di stamane in Prefettura, a cui hanno partecipato il sindaco Diego Ferrara e la comandante della Polizia Municipale, Donatella Di Giovanni.

“È sicuramente un avvenimento scenografico, ma la raccomandazione per tutti è quella di non andarlo a vedere, perché gli aspetti inerenti la sicurezza e l’incolumità sono rigidi e vanno rispettati – spiega il sindaco Ferrara – Questa operazione ha una valenza positiva per la città, perché significa che il sito risorgerà sotto altra forma, ospitando degli investimenti da parte del privato che avranno ricadute sia in termini occupazionali che sociali e aggregative. Per tale ragione il Comune è pronto a fare la sua parte, agevolando i passaggi burocratici necessari a questo processo di trasformazione dell’area, affinché avvenga in tempi brevi e sostenibili per lo sviluppo della città e di una delle sue aree più strategiche. Invitiamo, dunque, automobilisti e pedoni a rispettare le prescrizioni che accompagnano questo sofisticato processo di demolizione, affinché avvenga senza intralci e rischi per nessuno”.

“Si tratta di un’attività tecnica – così la comandante Donatella Di Giovanni – che però avrà luogo ad un orario preciso, scelto proprio affinché sia minimo il traffico di pedoni e mezzi. La Polizia Municipale con le forze dell’ordine assicurerà presenza, informazioni e massima collaborazione, perché tutto vada al meglio e nei tempi più brevi possibili. Chiediamo alla popolazione pazienza e attenzione, soprattutto di evitare di avventurarsi nelle aree interessate, cosa che non sarà possibile vista la presenza di un cordone importante di controlli. Chiederemo inoltre di non andare nelle attività commerciali nell’intervallo di tempo fra le 6 alle 9, al fine di evitare di rimanervi bloccati dentro fino alla fine delle operazioni”.

Le operazioni di demolizione

Secondo il cronoprogramma presentato dalla ditta Nitrex la detonazione avverrà alle ore 6.30 circa, pertanto la chiusura strade scatterà entro le ore 6, per finire a detonazione avvenuta e a bonifica delle strade interessate effettuata. Le operazioni saranno riprese dai droni e saranno trasmesse sul canale YouTube della ditta Toto.

Chiusure al traffico

Durante le operazioni, dal collegamento dei detonatori al brillamento e alla successiva bonifica dell’area, verranno interdette al traffico veicolare e pedonale:

1.     L’Asse Attrezzato tra l’uscita Piceno Aprutina e Chieti Scalo – Zona Industriale su entrambi i sensi di marcia. A tal fine l’ANAS provvederà, per I’RA12, oltre ai provvedimenti di specifica competenza, allamateriale chiusura dell’arteria dal km 0 all’uscita Piceno Aprutina in direzione Pescara, alla costituzione dell’uscita obbligatoria per il traffico proveniente da Pescara all’uscita Piceno Aprutina. In quest’ultimo ingresso provvederà anche a impedire l’ingresso sulla rampa Piceno Aprutina da via Giuseppe Toniolo. Impedirà l’ingresso, con proprio personale, da tutte le rampe di accesso alla zona interdetta.

2.     Via Marvin Gelber da via E. Piaggio fino al RA12, via Piaggio da via Marvin Gelber alla rotonda di via Marcinelle.

3.     Verrà impedito l’accesso e l’uscita dalle attività commerciali e ricettive presenti nelle strade sopra indicate (bar Ristofficina, Hotel Parco Paglia).

Controlli

Tutte le forze dell’ordine saranno impegnate nel controllo e pattugliamento dell’intero territorio interessato.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: