FAR WEST MOVIDA AD AVEZZANO: MEGA RISSA TRA BABY GANG, 50 MINORENNI COINVOLTI, INDAGINI IN CORSO

1 Agosto 2022 11:59

L'Aquila - Cronaca

AVEZZANO – Notte di follia ad Avezzano, sabato scorso, nei paraggi di piazza Risorgimento, nel cuore della movida. Una maxi rissa si è scatenata con tanto di con lanci di bottiglie.

Una cinquantina i minorenni coinvolti, tra cui diversi romeni, marocchini e albanesi, ma anche di Avezzano e centri vicini della Marsica. Una rissa scoppiata per futili motivi,  con scontri a più riprese, dalle 2 alle 6 di notte complice lo smodato consumo di alcol. Non si esclude che i protagonisti facciano parte di baby gang contrapposte.

I ragazzi si sono aggrediti e hanno spaccato bottiglie ovunque, anche non lontano dalla caserma dei carabinieri. All’alba il centro della città si presentava come un tappeto di vetri rotti.

Come riferisce Il Messaggero,  sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Avezzano e numerosi protagonisti della rissa, tra loro i più facinorosi, sono stati portati nella vicina caserma della Compagnia dei carabinieri di Avezzano per l’identificazione.

È solo di qualche giorno fa la notizia dell’aggressione in piazza Risorgimento di un 16enne, ad Avezzano, picchiato da un giovane figlio di immigrati arrivato da un paese vicino. Il ragazzo è finito in ospedale ed è stato sottoposto a vari accertamenti. Era stato spinto violentemente contro un palo.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: