FDI: FESTA DI COMPLEANNO DEL SINDACO FEDERICO, BRINDISI TRA RIVALI PER POSTO IN LISTA A REGIONALI

19 Settembre 2023 08:28

L'Aquila - Politica

L’AQUILA – Per l’occasione dentro Fratelli d’Italia hanno sotterrato l’ascia di guerra (politica) nella cruenta corsa per le candidature alle regionali della prossima primavera e si sono rilassati: tutti insieme appassionatamente, sabato sera, i vertici dei meloniani ed i maggiori esponenti del partito aquilano hanno vissuto un momento di tregua nel convento di Sant’Antonio di Civitaretenga, dove in un aperitivo cenato, il sindaco di Navelli, Paolo Federico, ha festeggiato il 60esimo compleanno. Insieme all’autorevole esponente di Fdi, in corsa per strappare l’agognato posto in lista, tutti i nomi dei papabili candidati ad un scranno in consiglio regionale, che si stanno fronteggiando da settimane, facendo diventare il territorio aquilano una vera e propria polveriera.

Ad animare la bella festa, una ottantina gli invitati, e oltre ad amici e parenti e alcuni amministratori locali, il sindaco Federico ha invitato pressoché tutto lo stato maggiore di Fdi, aquilani ed abruzzese, brindando anche con Andrea Di Biase, capo di gabinetto al Comune dell’Aquila e Alessandro Piccinini, ex assessore comunale e confermato presidente della Gran Sasso acqua, con cui il sindaco di Navelli si sta contendendo la candidatura nel territorio aquilano, in un collegio provinciale in cui Fdi, dato al 30% potrà portare a casa al massimo tre consiglieri regionali su dieci a livello regionale, e tenuto conto che però nella popolosa Marsica, corrono pezzi da novanta come il capogruppo in consiglio regionale Massimo Verrecchia, ex parlamentare,  capo di gabinetto dello staff del presidente Marco Marsilio, ricandidato presidente della Regione per l’intero centrodestra, e l’assessore al Bilancio Mario Quaglieri, ex sindaco di Trasacco, medico chirurgo marsicano.





Tra i vari momenti divertenti, quello in cui Paolo Federico ha stappato lo spumante e per una mera casualità il tappo è caduto sulla testa proprio del rivale Piccinini. C’è qualcuno che ha fatto gli scongiuri.

Tra gli altri papabili candidati alle regionali di marzo, nello stesso bacino elettorale di Federico, anche l’assessore comunale al Turismo dell’Aquila Ersilia Lancia, e la prof dell’università dell’Aquila Tiziana Del Beato, consigliere comunale Fdi. Assente l’assessore Vito Colonna, forse per altri impegni e il consigliere e presidente della commissione bilancio Livio Vittorini.

Non è un mistero che Federico, da 24 anni  sindaco del fiorente paese dell’altipiano di Navelli, che è anche presidente del Gruppo di Azione locale (Gal) Gran Sasso-Velino, commissario della Comunità montana Montagna di L’Aquila, sia deciso a candidarsi, ma ha anche il dente avvelenato con chi nella plancia di comando del partito vorrebbe favorire innanzitutto Di Biase e Piccinini. Federico non è poi in nessun modo disposto ad accomodarsi nella lista del presidente Marsilio, a cui sta lavorando Terenzio Rucci,  componente della segreteria del presidente e capo del comitato elettorale regionale 2019, che sarà candidato in pole position.





La serata si è svolta comunque in un clima di serenità, tra sorrisi e chiacchiere, anche se spesso i rappresentanti politici hanno formato più di un capannello riservato e appartato, per parlare fittamente e sottovoce, si ipotizza non sulla bontà della torta o del vino servito, o sulla mirabile architettura del convento. E la  sensazione è stata insomma che i convenuti in corsa per le regionali abbiano unito il dilettevole all’utile: non solo festeggiare l’amico e collega di partito Federico, ma anche controllare le sue mosse, e “marcare” da vicino gli altri contendenti.

Oltre ai convenuti citati, c’erano il sindaco Pierluigi Biondi, sindaco dell’Aquila e commissario provinciale, e Guido Liris, senatore e vice coordinatore regionale Fdi. Tra i due il clima è apparso più disteso, anche se la loro rivalità all’interno del partito è destinata a segnare le settimane decisive delle scelte.

C’erano poi Etelwardo Sigismondi, senatore e coordinatore regionale Fdi, marito di Ersilia Lancia, Raffaele Daniele, vice sindaco al Comune dell’Aquila, Vincenzo Calvisi, vice presidente della Provincia L’Aquila, Paola Giuliani, assessore comunale alla Mobilità, Leonardo Scimia, capogruppo Fdi in consiglio comunale, Katia Persichetti, consigliere comunale dell’Aquila e moglie di Piccinini, Gianfranco Di Benedetto, amministratore unico Sed,  comunale, Luigi Faccia, consigliere comunale eletto nella lista Civici e indipendenti con Biondi Sindaco e Gloria Nardecchia, consigliere comunale Forza Italia, e ancora la moglie di Liris, l’ingegnere Marianna Fanale, del Provveditorato interregionale Opere pubbliche Lazio, Abruzzo e Sardegna, e Benedetta Fasciani, responsabile ufficio segreteria del presidente Marsilio e componente dell’assemblea nazionale Fdi.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: