FEDELI RIFIUTANO DI INDOSSARE LA MASCHERINA A MESSA, TENSIONI IN ZONA COLLI A PESCARA

27 Settembre 2021 10:14

Pescara: Cronaca

PESCARA – Volevano assistere alla messa serale nella basilica della Madonna dei sette dolori, a Pescara, senza mascherina, ma all’esterno hanno trovato la polizia, contattata dal servizio di vigilanza istituito proprio per controllare il rispetto delle disposizioni anti-contagio.

Veri e propri momenti di tensione, ieri sera alle in largo Madonna dove, si legge sul quotidiano Il Centro, i “fedeli” che erano contrari alle regole anti contagio ritenevano di non essere obbligati a usare i dispositivi di protezione individuale, hanno alzato la voce e aggredito verbalmente tutti gli altri, definendoli “schiavi del popolo” e minacciandoli di morte imminente.

Ll’intervento polizia, a si sono aggiunti in un secondo momento carabinieri e finanzieri, è stato necessario affinché si evitasse il peggio.

Mentre un uomo è stato accompagnato in questura, una donna ha richiesto l’intervento dell’ambulanza, dopo aver spiegato di essere stata colpita con dello spray al peperoncino. IN un secondo momento ha peràò rifiutato di essere accompagnata in ospedale.

Tra i soggetti “no mask, anche uno già noto per un altro episodio del genere, a piazza Salotto.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: