FEDERMANAGER: AL VIA ATTIVITA’ COMPAGINE FEMMINILE GRUPPO MINERVA

4 Gennaio 2020 16:01

PESCARA – Entra nel vivo l’attività del Gruppo Minerva, compagine femminile di Federmanager Abruzzo e Molise, che riunisce donne dirigenti e in posizioni di responsabilità sia nel pubblico che nel settore privato dell’economia locale. 

Il gruppo è coordinato dalla vicepresidente di Federmanager Abruzzo e Molise, l’ingegner Irini Pervolaraki, ne fanno parte dirigenti e personale direttivo di diversi settori, dall’industriale a quello scolastico, dai servizi ai trasporti, dall’automotive all’innovazione e si è riunito prima delle feste natalizie per fare un cronoprogramma degli appuntamenti e delle iniziative da intraprendere.





“Il gruppo è nato per mettere insieme le donne dirigenti delle aziende private e pubbliche abruzzesi, ma anche quelle che rivestono ruoli di supporto nel processo decisionale di entrambi i settori – afferma la coordinatrice Irini Pervolaraki – Non vogliamo essere una rappresentanza “rosa” dell’associazione, ma una voce forte e concreta delle donne che mettono la propria competenza ed esperienza al servizio del mercato. Non siamo poche, l’Abruzzo ha infatti tante professionalità valide, noi vogliamo raggrupparle tutte, le stiamo anche certificando, diventarne voce e braccio operativo, perché quello che conti sia il talento”.

“Ci siamo riunite per programmare la nostra azione, l’idea è proprio quella di mettere a frutto esperienze e propositi per costruire un progetto subito attuabile e dunque a vantaggio del territorio, che sia utile e produca i suoi effetti in campi sensibili o in cui è necessario un sostegno. I settori a cui stiamo dedicando attenzione per creare un vero e proprio programma di azione saranno sicuramente il sociale, l’ambito culturale, quello turistico, su cui è necessario costruire opportunità che magari in Abruzzo non sono ancora sviluppate o hanno poca evidenza. Molte di noi hanno carriere solide, altre le stanno costruendo, vogliamo mettere insieme le nostre forze anche per aprire la strada ad altre donne, a tal proposito il mio impegno quale vicepresidente di Federmanager Abruzzo e Molise è anche un chiaro segnale di questo orientamento, divenuto inevitabile per stare al passo con economie che da tempo hanno superato le distanze di genere. La competitività di un sistema si esprime anche attraverso la capacità di considerare le competenze in modo paritario, noi vogliamo partire da questo dato di fatto perché le nostre storie non sono un valore aggiunto, ma sono un valore grande, che va reinvestito sul territorio per farlo crescere. Ci rivedremo nelle prossime settimane per mettere nero su bianco idee fattibili e stilare anche un cronoprogramma degli appuntamenti e delle attività che ci interesseranno e che interesseranno anche il territorio su cui faremo sentire la nostra azione”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!