FEMMINICIDIO TORINO DI SANGRO: LUNEDI’ INTERROGATORIO, POI AUTOPSIA

30 Novembre 2019 20:21

VASTO – L'interrogatorio di garanzia di Domenico Giannicchi, 67 anni, indagato per l'omicidio della moglie Luisa Ciarelli, 65 anni, nelle campagne di Torino di Sangro si terrà lunedì mattina alle 10.30, nel carcere di Vasto.

L'uomo, assistito dal legale Alberto Paone, dovrà rispondere alle domande dei magistrati che gli chiederanno conto su cosa è accaduto venerdì mattina mentre si recava in paese a bordo della Fiat Panda in compagnia della moglie.

La donna, dopo essere scesa dall'utilitaria, è stata colpita più volte alla nuca con un bastone, recuperato dai carabinieri in mezzo alla vegetazione nei pressi di una curva.





Attimi preceduti da una colluttazione tra i coniugi – a casa e in macchina – tanto che il marito ha poi dovuto anche far ricorso delle cure dei medici del pronto soccorso dell'ospedale di Lanciano per varie ecchimosi e lesioni.

La salma della donna si trova attualmente nell'obitorio del policlinico di Chieti in attesa dell'autopsia che dovrebbe essere eseguita nella giornata di martedì 3 dicembre, dal medico legale Cristian D'Ovidio, su disposizione del sostituto procuratore presso il Tribunale di Vasto, Gabriella De Lucia, che ha disposto anche il sequestro dell'auto oltre a far apporre i sigilli all'abitazione di via Monte dove abitava la coppia.

Prosegue intanto l'attività dei Carabinieri di Torino di Sangro, coordinati dal comandante della Compagnia di Ortona, maggiore Roberto Ragucci, alla ricerca di ulteriori riscontri.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!