FERROVIA PESCARA-AVEZZANO-ROMA: GENOVESI, “LA MARSICA NON SI TOCCA”

13 Gennaio 2021 11:33

AVEZZANO – “Il progetto di potenziamento e ammodernamento della linea ferroviaria Roma-Pescara esiste, è ben definito, e la Marsica non sarà esclusa”.

A precisarlo, all’indomani della riunione Capigruppo del Comune di Avezzano, è il consigliere comunale e coordinatore della Provincia dell’Aquila della Lega, Tiziano Genovesi, che fa chiarezza sulle polemiche che si sono sollevate nei giorni scorsi. E dopo che la conferma che la velocizzazione della ferrovia Roma-Avezzano-Pescara è tra le priorità del Recovery fund approvato dal consiglio dei ministri. La polemica si è innescata allorchè sono spuntati progetti alternativi che prevedono il collegamento ferroviario L’aquila Roma, tagliando fuori Avezzano.

Nell’incontro i consiglieri comunali si sono confrontati per rispondere alla preoccupazione dei cittadini, a seguito del documento redatto dal coordinamento del Tavolo “L’Aquila, collegamenti ferroviari veloci”, inviato come alla stampa locale.

“Stiamo parlando di un comunicato inviato da un comitato dell’Aquila che ha espresso la volontà di un collegamento diretto. È comprensibile. Nessuno ha mai detto che verrà escluso il nostro territorio. Il problema non esiste”, spiega il consigliere Genovesi.

“La Marsica non si tocca. Sono d’accordo sul fatto che una priorità mantenere alta l’attenzione su questo importante progetto, ma nel ribadire la massima disponibilità a lavorare in sinergia con tutte le forze in campo su questo tema mi sento di dire basta alle polemiche sterili e inutili”, prosegue.

In particolare la realizzazione dell’opera, per oltre 6 miliardi di investimento e sette anni e mezzo di lavori, porterebbe a una velocizzazione del tratto Roma-Avezzano, che scenderebbe a 50 minuti.

“Evitiamo falsi allarmismi – sottolinea ancora Genovesi – Non ritengo utile, in questo momento già delicato, alzare un polverone su una cosa che non esiste, innescando allo stesso tempo una bagarre che non fa bene al territorio”.

Di fatto, il progetto sul potenziamento della linea Roma-Avezzano-Pescara è già stato oggetto di approfondimenti da parte del gruppo di lavoro istituito al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Che il progetto “sia una certezza”, precisa Genovesi, “si evince dal grande lavoro svolto in questi anni e dalla battaglia portata avanti a più livelli: dai presidenti delle Regioni Abruzzo e Lazio, rispettivamente Marco Marsilio e Nicola Zingaretti, all’allora amministratore delegato di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) Maurizio Gentile, fino al ministro dei Trasporti, Paola De Micheli”.

“Anche questo progetto dimostra come il centrodestra stia lavorando per il bene del territorio. Restiamo in attesa dello sblocco dei fondi del Recovery Plan per procedere con il finanziamento. Nel frattempo non abbasseremo la guardia e vigileremo su  questa delicata questione che riguarda tutto il nostro territorio”, conclude il consigliere Tiziano Genovesi.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA


    Ti potrebbe interessare: