FERROVIARIA ROMA-PESCARA: DI NICOLA, ”PRIORITA’ GRAZIE A QUESTO GOVERNO”

8 Luglio 2020 15:23

L'AQUILA – “Dopo decenni di lamentele per i disservizi e i suoi anacronistici tempi di percorrenza, l'ammodernamento e la velocizzazione della linea ferroviaria Roma-Pescara sono stati dichiarati una priorità nazionale dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte e inserita nell'elenco delle opere prioritarie del Mit. L'impegno è preso: gli abruzzesi potranno finalmente avere una linea ferroviaria adeguata ai migliori standard italiani ed europei”.

Così in una nota il senatore M5S Primo Di Nicola.

“Inutile dire che tempi di percorrenza civili consentiranno una mobilità all'altezza delle aspirazioni dei cittadini, pendolari in testa – prosegue la nota -, che ogni giorno potranno muoversi sperando di archiviare gli attuali tempi biblici di percorrenza. Questo ammodernamento consentirà anche di far rivivere, rilanciare e ripopolare le zone interne, consentendo a tanti utenti di risiedere o tornare a risiedere per esempio nei paesini montani della Marsica e magari continuare a lavorare a Roma o Pescara, potendosi spostare quotidianamente con grande facilità. Avevamo promesso il nostro impegno per realizzare quest'opera”.

“Un passo decisivo è stato fatto dal premier Conte. Adesso vigileremo perché dalle promesse si passi ai fatti e perché queste promesse si traducano immediatamente in passi concreti, avviando in tempi rapidi la progettazione e la realizzazione di questa nuova linea rimasta per troppo tempo nei sogni dei cittadini abruzzesi. Naturalmente nel rispetto di tutte le compatibilità ambientali della nostra regione, fiore all'occhiello delle bellezze naturalistiche nazionali”, conclude la nota. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: