FESTA DELLA MUSICA A FONTECCHIO: CONCERTI, MOSTRE, BALLI PER CELEBRARE IL SOLSTIZIO D’ESTATE

16 Giugno 2022 23:31

L'Aquila - AbruzzoWeb Turismo, Cultura, Gallerie Fotografiche, Spettacoli

FONTECCHIO – Concerti gratuiti tra vicoli, piazze, cortili e prati, per un giorno di esplosione di musica, da quella popolare abruzzese alla classica, al rock, blues e progressive, passando per l’elettronica e il cantautorato. Mercatini, mostre d’arte e installazioni artistiche, laboratori di danza e passeggiate lungo i sentieri e il borgo.

È il caleidoscopico programma della Festa della Musica, che si celebrerà nella giornata di martedì 21 giugno a Fontecchio,  paese medioevale nel Parco Sirente Velino, in provincia dell’Aquila, nel giorno del solstizio d’estate, ovvero il giorno con il maggior numero di ore di luce, a partire dalle 17.

Un evento patrocinato dal Comune di Fontecchio e promosso dalla Kap e la Cooperativa di comunità le Fonti e sostenuta da Harp aps, l’associazione culturale Sari Sari e Le Officine, in occasione della Festa Internazionale della Musica, nata nel 1982 in Francia, che si tiene il 21 giugno di ogni anno in più di 120 nazioni in tutto il mondo.  In Italia l’iniziativa è sostenuta dall’Aipmf, Ministero della Cultura, Commissione europea e Siae.

“Tanti gli artisti protagonisti, musicisti  dilettanti e  professionisti, ognuno si potrà esprimere liberamente: la Festa della Musica appartiene, prima di tutto, a coloro che la fanno – spiegano gli organizzatori -. Vogliamo mantenere vivo lo spirito di questo evento, soprattutto ricordando la prima edizione aquilana da noi curata nel 2019. Vorremmo poter regalare a Fontecchio qualcosa di importante che possa contribuire al già grande fermento artistico e culturale, e mantenere la costanza dell’evento negli anni a venire”.

Si comincia dunque martedì 21 giugno dalle ore 17:00 in Piazza del Popolo con la banda di Fontecchio Armonie Sirentine, che darà inizio alla festa.

Sempre nella piazza sarà allestito il mercato di creazioni artigianali e prodotti enogastronomici del territorio e si potrà partecipare al laboratorio di fischietti tradizionali in argilla condotto dalla Bottega del Ciufolo.

Dalle 17:30 due visite guidate: una nel borgo, durante la quale sarà raccontata la millenaria storia di Fontecchio e una nella natura, alla scoperta delle erbe che popolano la valle e delle loro proprietà.

Dalle 18:00 nella splendida piazza san Nicola sarà protagonista la musica cantautoriale italiana, con le sonorità medievali e neo barocche di Andrea De Petris, le interpretazioni de I Beneamati e gli inediti di Noce Moscardi.

Dalle 18:30 nello spazio Le Officine (ex asilo) si ballerà e suonerà musica popolare.

Si parte con il laboratorio di danze popolari a cura di DiversaMenteDanza e seguiranno le sonorità latine di Bruno Morello, poliedrico artista argentino.

Tra le postazioni dell’evento, immancabile La Kap: spazio artistico, culturale e sociale lungo il sentiero che dalla conceria medioevale porta al fiume.

Qui dalle 17:00 sarà aperta la mostra che comprende l’installazione artistica collettiva “Fioriture Spontanee”, l’installazione video del collettivo Afedia, la mostra fotografica di Riccardo Rossi Filangeri e la stanza multimediale in cui potrete ascoltare e vedere video musicali da artisti di tutto il mondo.

Dalle 18:30 inizieranno i concerti nel giardino della Kap con la musica estatica delle Butterfly Kiss e dei Temporali.

Anche il bar di Fontecchio si riempie di suoni e dalle 19:00 fino alla fine della serata ci sarà la postazione Karaoke con Mirko.

Dopo il pomeriggio ricco di eventi si ritorna in piazza del Popolo dove alle ore 21:00 si dà il via ai concerti sul palco, con Ayo – L’Aquila Young Orchestra, I Leoni sulle Apette e I Bussola Rotta.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI

La Kap: 351 5171361

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: