FIERA AGRICOLTURA TERAMO: GRAZIE A CAMERA COMMERCIO PREZZI CALMIERATI ESPOSITORI L’AQUILA E TERAMO

24 Aprile 2024 10:58

Teramo - Economia

TERAMO  – Al via la 33esima edizione della Fiera dell’Agricoltura a Teramo, 5 giorni di eventi all’insegna della sostenibilità ambientale e della tutela del territorio, a partire da oggi fino a domenica 28 aprile al Parco fluviale “Davide De Carolis”, con il patrocinio e il sostegno della Camera di commercio Gran Sasso, componente del Comitato Fiera.





Una manifestazione in crescita, nei numeri e nelle adesioni, con 210 espositori provenienti da tutta Italia e decine di migliaia di visitatori: consumatori, professionisti, turisti, scuole e famiglie. Tante le iniziative in programma con un ampio spazio dedicato ai dibattiti, alle degustazioni e ai laboratori tematici per la valorizzazione del territorio e delle tradizioni enogastronomiche. Previsti, inoltre, appuntamenti musicali itineranti nel percorso Fiera e una fattoria didattica per i bambini.

La quota di partecipazione, grazie al contributo della Camera di Commercio del Gran Sasso d’Italia, per gli espositori delle Province di Teramo e dell’Aquila è pari a 270 euro mentre per i fuori provincia il contributo di partecipazione è di 450 euro per ogni stand assegnato (dimensioni 4×4 mt).





La manifestazione è organizzata dal Comitato fiera, composto da: Comune di Teramo, Camera di Commercio Gran Sasso d’Italia, Università di Teramo, BIM, IIS Di Poppa Rozzi, ITS Agroalimentare Teramo, IZSAM ‘G. Caporale’, INPS Teramo, Inail Teramo, ASL Teramo, Coldiretti Teramo, CIA – Confederazione Italiana Agricoltori, GAL Terreverdi Teramane, GAL Terre D’Abruzzo, DMC – Gran Sasso Laga., Ordine Dottori Agronomi, FISAR Teramo, ITIS Academy.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: