“FIERA AL LAVORO” ABRUZZO, NASCE RETE UNIVERSITA’-IMPRESE PER L’OCCUPAZIONE GIOVANILE: IL PROGRAMMA

4 Novembre 2021 19:05

Regione: Scuola e Università

TERAMO – Piccole, medie e grandi imprese incontrano i talenti delle università abruzzesi, un’occasione per affacciarsi al mondo del lavoro grazie all’esperienza di 50 aziende, tra le più importanti del territorio, e orientarsi tra le nuove realtà grazie alla guida di esperti del settore.

Favorire l’incrocio domanda-offerta di lavoro per gli studenti laureati alla ricerca della prima occupazione è uno dei gli obiettivi che conta di raggiungere la prima “Fiera al Lavoro”, in programma dall’8 al 12 novembre nelle tre università abruzzesi e in modalità on line. L’iniziativa è stata presentata oggi, nella sala lauree della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Teramo. Il progetto è finanziato dalla Regione Abruzzo e vede la partecipazione di Alma Laurea.

Alla conferenza stampa hanno partecipato l’assessore alle Politiche del Lavoro e della Formazione, Pietro Quaresimale, il vice direttore del Dipartimento Lavoro della Regione Abruzzo, Renata Durante, i Rettori Dino Mastrocola (Università di Teramo), Edoardo Alesse (Università di L’Aquila), Sergio Caputi (università di Chieti) e Eugenio Coccia (Gssi).

In programma workshop aziendali, colloqui e webinar di orientamento e accompagnamento al mondo del lavoro organizzati dagli uffici placement delle università abruzzesi. E ancora talk e tavole rotonde sulla sostenibilità e la transizione ecologica, la trasformazione digitale e l’industria 4.0, le politiche occupazionali giovanili e del centro Sud d’Italia.

Protagoniste principali dell’evento, che l’assessore al lavoro Pietro Quaresimale ha definito “un tassello di un progetto più ampio che mira a migliorare l’incrocio domanda/offerta e ad alzare il livello della formazione”, saranno le tre Università abruzzesi e il Gran Sasso Institute (Gssi) per la prima volta insieme in un campo, quello del lavoro e della formazione, in continua evoluzione.

La Fiera nel periodo di durata dall’8 al 12 novembre avrà due momenti definiti: uno dedicato al confronto pubblico e alla presentazione delle aziende che hanno aderito alla manifestazione con lo svolgimento di quattro eventi in presenza, due all’Aquila (lunedì ore 15 Aula magna e martedì ore 10:30 Aula magna), uno a Chieti (mercoledì ore 10:30 Auditorium rettorato) e uno a Teramo (mercoledì ore 12 Aula magna); un secondo momento, giovedì 11 e venerdì 12 novembre,  che prevede colloqui on line tra le aziende selezionate e i giovani laureati in cerca di lavoro.

“Ed è qui la vera forza di questo evento – ha sottolineato l’assessore Quaresimale – perché diamo la possibilità a giovani laureati di entrare in contatto con aziende che cercano profili professionali ben definiti con possibilità di trovare occupazione o di partire con un’importante esperienza professionale. L’evento inoltre assume un valore rilevante in virtù della collaborazione che si è instaurata tra le tre Università e il Gssi, che genera una vera e propria rete che ci permette di arrivare prima e meglio ai giovani”.

I Rettori Dino Mastrocola (Università Teramo) e Edoardo Alesse (Università dell’Aquila) hanno sottolineato “il valore della collaborazione con la Regione Abruzzo che apre spiragli concreti per un lavoro comune che guardi all’occupazione e all’alta formazione”.

Le aziende selezione che prenderanno parte alla Fiera al Lavoro sono 54 e avvieranno colloqui individuali con giovani laureati in cerca di lavoro che a loro volta saranno tenuti ad iscriversi, fino al 10 novembre, sulla piattaforma di AlmaLaurea all’indirizzo https://aziende.almalaurea.it/lau/eventi/dettaglioevento.aspx?idevento=626&⟨=it inserendo il proprio curriculum vitae.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: