FONDAZIONE CARISPAQ: IL SULMONESE DOMENICO TAGLIERI ELETTO NUOVO PRESIDENTE

7 Giugno 2019 19:37

L'AQUILA –  Il Consiglio Generale della Fondazione Carispaq, presieduto dal presidente Marco Fanfani, riunitosi oggi, ha completato la prima fase del rinnovo degli organi della Fondazione eleggendo  Domenico Taglieri alla carica di nuovo Presidente per il triennio 2019-2021.

E' stato eletto con 10 voti contro gli 8 dell'altro candidato, Roberto Marotta.

L’organo di indirizzo ha quindi aggiornato la seduta, che si terrà entro il corrente mese di giugno, per la definizione dei successivi passaggi relativi al completamento dell’Organo amministrativo e dell’Organo di controllo.

“Esprimo – ha dichiarato il presidente della Fondazione Marco Fanfani – le mie più vive congratulazioni al neo Presidente Taglieri al quale va l’augurio di buon lavoro; esprimo altresì soddisfazione per il sereno svolgimento dei lavori”. 

Taglieri, 78 anni, di Sulmona, è presidente della Giostra Cavvaleresca di Sulmona – ex consigliere comunale Psi e ex presidente dell'Istituto autonomo case popolari della Provincia dell'Aquila. E' il primo presidente non aquilano della storia della Fondazione.

“Sono molto orgoglioso dell’incarico affidatomi e ringrazio i componenti del Consiglio Generale per la fiducia – ha dichiarato Domenico Taglieri – La Fondazione in questi anni ha assunto un ruolo centrale nella promozione dello sviluppo del territorio sostenendo l’attività dei soggetti del terzo settore e promuovendo progettualità proprie di grande rilievo: il mio impegno sarà nell’ottica di dare continuità all’azione dell’Istituzione a vantaggio dell’intera Provincia, avviando iniziative in grado di diventare volano per la crescita economica e sociale della nostra Comunità”.





A stretto gioro sono arrivate le congratulazioni del sindaco dell'Aquila Pierlugi Biondi.

“Rivolgo a Domenico Taglieri complimenti sinceri per l’elezione a presidente della Fondazione Carispaq. A lui giungano i migliori auguri di buon lavoro alla guida della prestigiosa istituzione, da sempre vicina alle esigenze e le istanze del territorio. Sono certo che la proficua e costante collaborazione tra Comune dell’Aquila e Fondazione, che ha portato alla sottoscrizione di accordi importanti per la città, dalla riqualificazione del parco del Castello alla ricostruzione del Torrione, proseguirà anche con la nuova governance della Fondazione”.

“Desidero esprimere stima e apprezzamento anche per l’altro contendente per la carica di presidente, Roberto Marotta, così come il ringraziamento, mio e della municipalità aquilana, va all’uscente Marco Fanfani, il cui mandato è stato contrassegnato da impegno e visione prospettica per questa terra”.

Esultano, come è giusto che sia, i componenti Peligni della Fondazione Carispaq.

“L'elezione del dottor Domenico Taglieri alla presidenza della Fondazione Carispaq  – si legge nella loro nota – rappresenta il giusto riconoscimento ad una personalità da sempre impegnata a sostegno della provincia aquilana e delle sue tante realtà sociali e culturali beni preziosi per tutti. Nel 2013 quando la Giostra Cavalleresca visse un momento di difficoltà è stato proprio Taglieri a decidere di impegnarsi in prima persona a difesa di una manifestazione che è patrimonio e vanto di tutto Abruzzo e della provincia aquilana in particolare”. 

“È bene che i componenti peligni del Consiglio Generale della Fondazione abbiano speso il loro impegno univoco a sostegno della elezione del dott. Domenico Taglieri che dimostrerà una volta ancora in un incarico prestigioso e impegnativo le proprie capacità e competenze al servizio della Fondazione Carispaq e della provincia dell'Aquila”, conclude la nota. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!