FONDI MEF 2022, MARSILIO: “AREACOM PRIMA TRA SOGGETTI AGGREGATORI IN RIPARTIZIONE RISORSE”

9 Novembre 2023 18:28

Regione - Politica

L’AQUILA – L’AreaCom (Agenzia Regionale dell’Abruzzo per la Committenza) è risultata prima nella classifica dei Soggetti Aggregatori nella ripartizione dei fondi MEF per l’anno 2022.





Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha approvato la ripartizione del Fondo per l’aggregazione degli acquisti di beni e servizi per l’anno 2022 e AreaCom risulta al primo posto nel riparto delle predette risorse, raggiungendo così un altro importante traguardo storico per la Regione Abruzzo.

“Ho creduto fortemente sin dall’inizio della mia legislatura nella realizzazione di un soggetto unico per la committenza. Oggi posso dire che i risultati mi danno pienamente ragione e con orgoglio AreaCom è risultata la prima in Italia”, dichiara in una nota il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio.





“Come ho avuto più volte modo di evidenziare al mio insediamento ho trovato l’ex Aric una struttura di per sé senza funzioni operative. Con l’agenzia di committenza regionale siamo riusciti da un lato a realizzare questo centro aggregatore capace di svolgere un ruolo proficuo a beneficio non solo della Regione Abruzzo ma anche di enti terzi, dall’altro abbiamo attuato un forte risparmio economico nell’ambito della committenza. I primi risultati operativi con un forte segno positivo li abbiamo ottenuti durante il periodo della pandemia, adesso abbiamo raggiunto un livello operativo che ci ha permesso di raggiungere questo riconoscimento da parte del Ministero. Un risultato per cui ringrazio il direttore di AreaCom, Donato Cavallo e l’intera sua struttura”, conclude

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web