FONDI RECUPERATI PER L’AQUILA: DEL VECCHIO, ”BIONDI SMENTISCE DE MATTEIS”

1 Febbraio 2018 14:01

L'AQUILA – “Tra il signor Claudio Ruffini e il dottor Giorgio De Matteis non ho alcun dubbio su chi sia la persona da emulare e prendere ad esempio, e auspico di poter essere accostato più al primo che al secondo”.

Lo scrive in una nota Enzo Del Vecchio, segretario del presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso, nell'ennesima polemica legata alle recenti dichiarazioni di Giorgio De Matteis, capogruppo di Fratelli d'Italia in Consiglio comunale, il quale ha affermato in conferenza stampa di aver “recuperato quasi 40 milioni di fondi destinati all'Aquila fermi da anni in Regione Abruzzo”.

De Matteis, nel pieno del polverone sulle sue affermazioni, aveva consigliato a Del Del Vecchio “di informarsi bene per non fare la stessa fine di Ruffini, ex segretario di D'Alfonso. Il vice sindaco di Pescara e collaboratore del fuggitivo D'Alfonso, dovrebbe leggere attentamente la nota che il sindaco dell'Aquila Biondi il 16 gennaio scorso ha dovuto inviare di corsa in Regione Abruzzo per evitare che venisse compiuta la 'furbata' da parte del suo dante causa a scapito della nostra città, in riferimento alla realizzazione degli interventi per 10 milioni di euro nell'area di Collemaggio”.

“Il buon Del Vecchio si occupi delle catastrofi di Pescara e del suo datore di lavoro che fugge dalla Regione per manifesta incapacità. Ultima in ordine cronologico la mancata approvazione dei rendiconti finanziari 2015-2016, che sta paralizzando l'Ente”, aveva quindi aggiunto De Matteis.





“Mi auguro di poter raggiungere l'auspicata pensione come è stato per Ruffini – la risposta di Del Vecchio – e di aver percorso un tratto di vita e di impegno politico ed istituzionale come Claudio ha saputo fare con dignità ed umiltà. Quanto poi alla conoscenza delle questioni sollevate da un poco lucido ma molto nervoso dottor De Matteis, mi preme sottolineare che la sua farneticante denuncia è sconfessata in primis dalle iniziative promosse immediatamente dal sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi che, nell'incontro avuto con il presidente Luciano D’Alfonso il 3 ottobre scorso del 2017 aveva riaffermato l'impegno a mantenere la risorsa dei 10 milioni di euro del Masterplan sull'intervento all'ex ospedale psichiatrico di Collemaggio, sia pure con una nuova funzionalità come indicato dallo stesso sindaco”.

“Di più: lo scorso 16 gennaio, dopo la relazione semestrale che la Regione Abruzzo ha stilato con il Ministero dello Sviluppo e della Coesione, è ancora il sindaco Biondi a precisare la destinazione di quei dieci milioni annunciando in una nota che 'sono in corso le attività per la progettazione e contestualmente si procederà alla rimodulazione della funzionalità del programma' secondo le previsioni dell’ente comunale, destinando il compendio ad uffici amministrativi”, afferma ancora Del Vecchio.

“Andare oltre mi sembra quanto di meno opportuno rispetto al dott. De Matteis, che ha inanellato imprecisioni, inesattezze e volgarità che neanche la vis polemica di una campagna elettorale può giustificare; cose che non auguro mai a nessuno e soprattutto a quanti assumono responsabilità amministrative. Piuttosto, dica il dottor De Matteis quante volte si è candidato e quante volte è stato bocciato dagli elettori: sono i risultati che fanno la nostra storia”, conclude. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!