FRANCAVILLA: RIAPRE AL MUMI L’ABRUZZO IN MINIATURA CON OLTRE 100 OPERE

1 Febbraio 2021 10:20

FRANCAVILLA – Dopo lo stand-by dovuto all’emergenza sanitaria, il MuMi di Francavilla riapre i battenti spalancando le porte per accogliere il pubblico all’interno dell’Abruzzo in Miniatura. Il Parco Museale, presieduto da Livio Bucci, si ripropone ai fruitori rinnovato nella veste progettuale e impreziosito da ulteriori capolavori che riproducono le bellezze nostrane.

Superata abbondantemente la soglia delle 100 opere, nuovi lavori si aggiungono al capitale artigianale esposto: Il Lago di Scanno, Il Lago Scomparso del Fucino, il Porto Turistico di Francavilla, Il Ponte di Francavilla.

“Quest’ultima è una chicca: il Ponte non è ancora stato realizzato dall’azienda Tenaglia di Casoli, ma la creatività di Livio Bucci e i progetti messi a disposizione dal Comune di Francavilla lo rendono un pezzo unico all’interno del Parco Museale. Per rispondere alle crescenti richieste pervenute in merito alle attività formative dei laboratori didattici a cura di Christian Dolente e di educatori museali, gli utenti saranno aggiornati costantemente attraverso i canali social dell’Abruzzo in Miniatura (Pagina Facebook e Instagram)”, si legge nella nota.

Una novità in ambito di didattica museale: da quest’anno saranno attivati corsi di inglese per ragazzi dai 6 ai 13 anni.  “Impara l’inglese al museo”, questo il titolo del progetto che sottolinea come l’apprendimento della lingua sia un gioco di squadra. Combinando l’aspetto ludico con quello culturale, studenti delle scuole o ragazzi accompagnati dalle famiglie parteciperanno ad una esperienza del tutto nuova in un contesto extrascolastico. L’educazione al vocabolario di base si intreccerà con il percorso tra i lineamenti storici del patrimonio abruzzese. L’interdisciplinarietà è il cardine dell’iniziativa che consente ai ragazzi di approfondire o acquisire la conoscenza della lingua divertendosi.

Il Parco Museale rispetterà i seguenti orari di apertura a partire da oggi, 1° febbraio 2021: da lunedì a venerdì, dalle 9.30 alle 20, ingressi su prenotazione nel rispetto delle disposizioni anti contagio.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA


    Ti potrebbe interessare: