IN SEGNO DI LUTTO RINVIATA LA PARTITA DI CALCIO L'AQUILA-CESAPROBA

FRONTALE ALL’ALBA TRA PIZZOLI E CAGNANO: GIOVANE MADRE PERDE LA VITA

14 Aprile 2019 11:09

PIZZOLI – Tragedia all’alba nell’Aquilano: una giovane donna di 32 anni, Serena Durastante, madre di due figli ha perso la vita in un incidente stradale sulla Statale 260 Picente, tra i comuni di Pizzoli e Cagnano Amiterno.

Il frontale, avvenuto intorno alle 5 e 30, è stato fatale per la giovane mamma, originaria di Cesaproba, frazione del comune di Montereale, che, secondo quanto si è appreso stava andando a lavorare in una casa di riposo dove svolgeva le mansioni di operatrice socio sanitaria.

La 32enne, che aveva lavorato anche nella casa per anziani di Villa Dorotea del gruppo Villa Letizia di Preturo, è morta sul colpo ed inutili sono stati i soccorsi del 118.

Il conducente dell’altro mezzo è rimasto ferito ed è ricoverato all’ospedale dell’Aquila per una serie di traumi: non corre pericoli di vita.





La morte della giovane mamma ha provocato dolore e incredulità nella comunità di Montereale e delle frazioni dove la donna viveva con la sua famigalia e dove era molto conosciuta: in segno di lutto è stata rinviata la partita di prima categoria tra L’Aquila e il Cesaproba.

Sul tragico incidente stanno indagando i carabinieri che stanno lavorando per stabilire dinamica e cause. Il magistrato titolare della inchiesta ha disposto l’autopsia.

Sul conducente dell’auto coinvolta sono in corso gli esami per stabilire il tasso alcolemico: se il livello dovesse risultare fuori dalla norma, scatterebbe l’arresto per omicidio stradale.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!