FURTI A RAFFICA IN VALLE SUBEQUANA: RUBATA AUTO A SECINARO, POI LADRI SCAPPANO NELLE CAMPAGNE

30 Novembre 2021 09:57

L'Aquila - Cronaca

L’AQUILA – Non si placa il flagello dei furti nei piccoli paesi della Valle Subequana e della media valle dell’Aterno,  oltre 30 in un solo mese, con ladri che quasi sempre hanno agito indisturbati, anche in pieno giorno, con la popolazione locale che si sente sempre più abbandonata e in pericolo.

Ultimo episodio nella serata di domenica a Secinaro, dove i ladri hanno rubato un’auto con l’intenzione di mettere a segno altri colpi nella vallata. Questa volta però dopo aver incrociato  una pattuglia dei carabinieri, hanno abbandonato l’auto, all’altezza di Castelvecchio, e sono fuggiti nei campi, facendo perdere le loro tracce.

I carabinieri della compagnia dell’Aquila, guidati dal capitano Michele Massaro, hanno predisposto un servizio straordinario nei centri più colpiti, ovvero San Demetrio, Villa Sant’Angelo, Fossa, Fontecchio, Barisciano e Acciano. Tra le vittime dei furti anche   sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, nella sua casa di Villa Sant’Angelo.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: