GARANTE DETENUTI ABRUZZO: PROTOCOLLO DAP DOPO IL CASO DENARO

21 Febbraio 2024 18:13

L'Aquila - Cronaca

L’AQUILA – “Direi sostanzialmente che il caso sanitario di Matteo Messina Denaro non ha cambiato il panorama sanitario del carcere dell’Aquila e di altre strutture, però l’esperienza di questo detenuto ha permesso di elaborare un protocollo che probabilmente il Dap prenderà con molta attenzione per casi che si potrebbero replicare nel futuro”.

Così il garante dei detenuti della Regione Abruzzo, Gianmarco Cifaldi, a margine della visita nel carcere di massima sicurezza in località Le Costarelle a Preturo, frazione del comune dell’Aquila.





“Il garante nazionale, come il garante territoriale regionale – ha spiegato Cifaldi – hanno vari compiti e varie missioni all’interno del proprio mandato: quello di migliorare le condizioni dei detenuti a vari livelli, un’attenzione particolare posta con molta fermezza dal garante nazionale è sulla parte sanitaria perché è un una debolezza strutturale dell’Italia e in Abruzzo, diciamo, che ci possiamo ritenere fortunati in quanto sono stati attivati molti protocolli, altri si stanno per attivare nei prossimi giorni grazie anche alla sinergica collaborazione con la Prefettura e con i Direttori generali delle Asl”.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: