GAS, PUTIN: “PAGAMENTI SOLO IN RUBLI, STOP A EURO E DOLLARI”, SALGONO I PREZZI

23 Marzo 2022 16:14

Italia: Cronaca

ROMA – La Russia non accetterà più pagamenti in dollari ed euro per il suo gas consegnato in Europa, ma accetterà solo rubli.

Lo ha affermato il presidente russo Vladimir Putin: “Ho deciso di attuare – ha affermato Putin in una riunione del governo – una serie di misure per trasferire il pagamento delle nostre forniture di gas ai paesi ostili in rubli russi”.

Putin ha ordinato che i cambiamenti siano attuati nel più breve tempo possibile.

Dopo la notizia, il rublo ha recuperato valore alla Borsa di Mosca. La Russia, ha detto Putin, continuerà a fornire gas “in base ai volumi e secondo i principi di tariffazione conclusi nei contratti”.

Una notizia che ha portato di nuovo il prezzo del gas a salire “di circa 15 euro/MWh”, ha detto il premier Mario Draghi nelle comunicazioni al Senato prima del consiglio europeo.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: