GIOBBE COVATTA ALL’AQUILA PER SENSIBILIZZARE SUI PROBLEMI DEL TERZO MONDO

24 Gennaio 2018 16:59

L'AQUILA – Un concorso di sensibilizzazione promosso da Ethos e legato a Via della strada avrà come location il centro commerciale L’Aquilone dell'Aquila, con la presenza di Giobbe Covatta, venerdì 26 gennaio alle ore 16.

Il progetto è di Amref, ed è rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie.

A premiare gli studenti della tappa abruzzese, ci sarà appunto Covatta che con lo slogan ''Insieme si può'', porterà all’attenzione la realtà in cui vivono i giovani della contea di Dagoretti in Kenya, fatta di abbandono, fame, malnutrizione, malattie, sfruttamento, criminalità.

Una realtà nella quale Giobbe Covatta, Amref e il centro commerciale Quasar, vogliono migliorare le condizioni di vita dei ragazzi che vivono dimenticati e abbandonati a se stessi.






Agli studenti è stato chiesto di realizzare un disegno a partire dall’amara fiaba , C’era una volta un re… anzi no, c’era una volta una principessa bellissima, di Giobbe Covatta ed i lavori realizzati per il progetto iniziato a settembre e che si concluderà in questi giorni e complessivamente selezionati nelle diverse città, saranno esposti in tutti i centri commerciali nei giorni in cui ospiteranno la propria finale.

Amref è la principale organizzazione non governativa sanitaria africana che da anni si impegna nel diritto alla salute passando per un faccia a faccia tra un bambino africano ed uno italiano le cui uniche differenze stanno nell’essere nati da una parte o dall’altra del mondo.

Irriverente ed originale, l’attore Giobbe Covatta è lo storico testimonial di Amref che racconterà di come piccoli gesti semplici ''possano fare di più di tanti discorsi complicati per rendere il mondo più sano''.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: