GIORNATA CELIACHIA: A CITTA’ SANT’ANGELO TAVOLO IMBANDITO PER 1500 BAMBINI

17 Maggio 2019 14:45

CITTA'  SANT'ANGELO – Un tavolo lungo 440 metri imbandito lungo il corso di Città Sant’Angelo per 1500 bambini provenienti da tante scuole del territorio regionale che hanno festeggiato con gioia e partecipazione la giornata dedicata alla Celiachia.

Per il secondo anno consecutivo il progetto «Ma cosa mangi?», promosso dall’Associazione Italiana Celiachia Abruzzo in collaborazione con il Comune di Città Sant’Angelo, ha riscosso un grande successo di pubblico.

I bambini, accompagnati dai loro insegnanti, hanno partecipato fattivamente ai numerosi laboratori didattici organizzati per l’evento: l’obiettivo – che da sempre accompagna la filosofia di AIC Abruzzo – è migliorare l’integrazione dei minori celiaci (e non solo) nella scuola e nel contesto sociale attraverso l’educazione alla diversità alimentare, culturale e religiosa con il potenziamento dell’offerta informativa sull’educazione alimentare senza glutine.

Il concorso, rivolto ai bambini della scuola Prima e dell’Infanzia, ha visto la classe 3° A della Primaria “R. La Porta” di Pescara al primo posto nella sezione “Poster” con il cartellone: “Ti presento la Celiachia, ritrova l’amicizia con il cibo”.





Al secondo posto, le classi 1-5 della Primaria “E. Alessandrini” di Ari (Chieti) con 30 disegni A4. Premiato il disegno di Aida, che ha posto in risalto il tema della diversità. Poi la Primaria “Fabbiani” di Città Sant’Angelo con il progetto “Alfabetiamoci con gusto”. Nella sezione Video, primo premio alla secondaria di primo grado “Rossetti” di Vasto, poi al Comprensivo “Vicentini Della Porta” (3° D) di Chieti e alla primaria “Rossetti” L. Martella di Vasto.

Infine, premio “Lavoro originale” alle classi 4° e 5° A della Primaria di Ocre di San Demetrio Rocca di Mezzo. Hanno collaborato per lo svolgimento della manifestazione l'istituto alberghiero G. Marchitelli di Villa Santa Maria e l’Istituto magistrale Spaventa di Città Sant’Angelo.

Il presidente AIC Abruzzo, Mario Centi Pizzutilli e il responsabile del progetto, Gianluca Giampietro, ringraziano il sindaco Gabriele Florindi,  la Giunta di Città Sant’Angelo, il Comandante dei Vigili Urbani Luca Marzuoli, tutti i volontari delle varie associazioni di volontariato, tutta la popolazione del borgo angolano per l'eccellente organizzazione del mega evento e per l’ospitalità dimostrata nei confronti di AIC Abruzzo. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!