GIORNATA NAZIONALE DELLA COLLETTA ALIMENTARE, IL 18 NOVEMBRE IN 362 PUNTI VENDITA ABRUZZESI

16 Novembre 2023 17:50

Regione - Cronaca

PESCARA – In costante crescita il numero dei punti vendita che hanno aderito all’iniziativa giunti a 432 (362 in Abruzzo e 70 in Molise) in 103 comuni (90 in Abruzzo e 13 in Molise). I volontari, con la caratteristica pettorina arancione, pronti ad invitare le persone a fare la spesa per chi ne ha più bisogno, sono circa 5.000 (4.000 in Abruzzo e 1.000 in Molise), grazie al contributo e sostegno di partners storici come i Lion’s Club, i gruppi scout; le associazioni nazionali alpini, carabinieri in pensione e bersaglieri, l’esercito italiano, ed anche partners privati come Poste italiane, Amazon, Geldi, Taiprora.





Si tratta della XXVII “Giornata nazionale della colletta alimentare” in programma sabato 18 novembre, anche in Abruzzo e Molise. Stamane, due conferenze stampa a Pescara e a Campobasso. “Si tratta di un evento di solidarietà vicino al territorio – ha tenuto a sottolineare il presidente del Banco alimentare Abruzzo e Molise Antonio Dionisio – perché le spese donate saranno esclusivamente distribuite in entrambe le regioni”.

Altro aspetto importante il coinvolgimento delle scuole, come ha tenuto a sottolineare il responsabile della Colletta alimentare 2023 Mauro Morelli: “Saranno un migliaio gli studenti abruzzesi e molisani che ci aiuteranno nella raccolta della spesa per i più bisognosi, praticamente un volontario su cinque – precisa Morelli – un dato, di anno in anno, in costante crescita ed è un aspetto che ci inorgoglisce perché puntiamo molto sull’aspetto educativo della solidarietà”.





Grande partecipazione anche in Molise con ben 70 punti vendita distribuiti in 13 comuni. Questa mattina in conferenza stampa a Campobasso il direttore del Banco alimentare Abruzzo e Molise Cosimo Trivisani Mirko D’Amario che ha curato l’organizzazione della Colletta oltre che a Campobasso, anche a Bojano, Riccia, Gambatesa, Trivento, Isernia, Frosolone, Agnone e San Pietro in Valle, mentre altri numerosi supermercati hanno aderito nel territorio di Termoli e Guglionesi: “La Colletta Alimentare è soprattutto un gesto semplice al quale tutti possono partecipare, per questo – precisa Mirko D’Amario – è espressione di unità che si muove. In questo gesto ci muoviamo insieme, tutti come protagonisti. Questo cooperare insieme permette una maggiore attenzione a tutte quelle persone che sono nel bisogno”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web