GIOVANE BLOCCATO DUE VOLTE CON COLTELLI DA CUCINA A PESCARA: POLIZIA LO DENUNCIA

21 Febbraio 2024 11:23

Pescara - Cronaca

PESCARA -Nella serata di ieri, durante lo svolgimento dei servizi di controllo del territorio pianificati dal Questore di Pescara, in via Tavo gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine  hanno proceduto al controllo di un 33enne pescarese che, in evidente stato di alterazione, aveva atteggiamenti molesti.

L’anomalo atteggiamento manifestato dall’uomo ha indotto gli agenti ad approfondire i controlli. Al loro esito, gli operatori hanno rinvenuto, celato sotto il maglione, un coltello da cucina. Alla luce delle evidenze emerse, il 33enne è stato deferito in stato di libertà ed il coltello, avente la lama della lunghezza di 19 cm., è stato sottoposto a sequestro.

Poi, sempre nel quartiere Rancitelli, il 33enne è stato nuovamente intercettato dal personale della Squadra Volante mentre si aggirava con atteggiamento aggressivo con due coltelli nelle mani. L’uomo è stato immediatamente raggiunto e fermato dagli agenti che riuscivano a farsi consegnare i coltelli, entrambi lunghi 32 cm, evitando reazioni. Il 33enne è stato nuovamente denunciato per il possesso di oggetti atti ad offendere.





 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: