GIOVANE TROVATO IN CASA SENZA VITA A PESCARA, DISPOSTA AUTOPSIA

4 Marzo 2019 12:30

PESCARA – Un uomo di 36 anni è stato trovato morto, nella sua abitazione di Pescara, dai genitori.

Per chiarire l'accaduto è stata disposta l'autopsia sul corpo del giovane, ma in base ai primi accertamenti non è escluso che si sia trattato di un'overdose.

Il 36enne, infatti, aveva problemi di tossicodipendenza e accanto al corpo è stata trovata una siringa.





Il fatto è avvenuto nella notte tra sabato e domenica, in un'abitazione nella zona Sud di Pescara.

A trovarlo sono stati i genitori, che hanno subito lanciato l'allarme, ma il 36enne era già morto. Sul posto, per tutti gli accertamenti, è intervenuta la polizia. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!