GOVERNO, D’ANGELO: “METTERE A RISCHIO PNRR E’ DANNO AL TERRITORIO, DAREMO FUTURO AD AREA LIBERALE”

21 Luglio 2022 19:01

L'Aquila - Politica

L’AQUILA – “Per un territorio come quello abruzzese, e in particolare aquilano, l’aver precipitato il Paese nell’instabilità agli occhi del mondo in prossimità delle scadenze legate alla legge di bilancio e soprattutto al Pnrr significa mettere a rischio un’occasione di ripartenza che per noi è doppiamente vitale. Il tutto per anticipare di pochi mesi elezioni che si sarebbero svolte in ogni caso entro la primavera. Un atto contrario agli interessi nazionali, agli interessi del nostro territorio, agli interessi di chi lavora e produce”.

Lo dichiara in una nota Daniele D’Angelo, capogruppo di ‘L’Aquila al Centro’ al consiglio comunale dell’Aquila e coordinatore provinciale di ‘Italia al Centro’.

“C’è un’eredità di pragmatismo e buon senso e un bisogno di buona politica e cultura di governo – aggiunge D’Angelo – che questa fase così difficile, con la doppia crisi determinata dalla pandemia e dalla guerra, ci ha lasciato. Noi siamo pronti a raccogliere questa eredità e a interpretare questo bisogno, e anche negli ultimi giorni il nostro partito ha dimostrato di avere a cuore il bene comune e l’interesse primario dell’Italia e dei territori”.

“Mai come oggi c’è bisogno di chi dia un futuro a quell’area liberale e del buon senso alla quale ha voltato le spalle chi ha sacrificato ai propri interessi l’autorevolezza e la credibilità del nostro Paese nel mondo. Noi quell’area intendiamo presidiarla e farla crescere – conclude D’Angelo -, e siamo certi che incontreremo lungo la nostra strada tanti delusi e sconcertati da ciò che è accaduto in queste ore”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: