GOVERNO, QUAGLIARIELLO: “RESTIAMO ALL’OPPOSIZIONE”

19 Gennaio 2021 15:17

ROMA – “La mia componente democratica, liberale ed europeista non pensa di dover abbandonare l’opposizione”. Lo dice nell’Aula del Senato Gaetano Quagliariello di Idea, senatore eletto nel collegio L’Aquila-Teramo, nel dibattito sulle comunicazioni del presidente del Consiglio Giuseppe Conte.




“Conte – sostiene Quagliariello – ha rivendicato un lavoro a cui ci siamo legittimamente opposti ed è partito dalla attuale maggioranza. Ha chiesto agli altri di arricchire la base, di aggiungersi, senza nessuna trasformazione della formula e del programma. Alle opposizioni antisovraniste ha lanciato neppure una proposta trasformista. Ha chiesto una annessione: per questo diciamo no. L’Italia necessita di cambiamenti profondi. Quando volteremo la terribile pagina della pandemia il sistema politico non sarà più lo stesso. Farci annettere no, per una questione di sostanza ma anche di stile”, conclude.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©



ARTICOLI PER APPROFONDIRE:


    Ti potrebbe interessare:

    Gli articoli più letti in queste ore:

    Do NOT follow this link or you will be banned from the site!