GRAN SASSO ACQUA: SALA CONVEGNI INTITOLATA AD ALESSANDRO SALVATORI

23 Aprile 2024 19:18

L'Aquila - Cronaca

L’AQUILA – Con una partecipata cerimonia alla presenza dei familiari, dei vertici e dei dipendenti dell’azienda, la sala convegni della Gran Sasso Acqua spa, all’Aquila, è stata intitolata, oggi pomeriggio, ad Alessandro Salvatori, dipendente della società prematuramente scomparso nel dicembre scorso.





“Tutti i colleghi lo ricordano come una persona mite, garbata e professionale – ha detto il presidente dell’azienda che gestisce il ciclo idrico integrato in 36 Comuni del comprensorio aquilano, Ivo Pagliari – per cui la scelta dell’intitolazione è stata molto sentita, è arrivata dal profondo del cuore di tutti quelli che hanno condiviso con lui venticinque anni di onorato servizio nei confronti della società e dell’intera collettività per la quale Gsa opera quotidianamente”.

“Alessandro è stato fondamentale nella trasformazione in società per azioni, nel 2003 – ha ricordato il direttore amministrativo Raffaele Giannone – fu lui a fare la ricognizione delle opere e ha produrre una corposa ricerca d’archivio che partì dalla documentazione della Cassa del Mezzogiorno, un lavoro che ha fruttato anche ingenti risparmi economici per l’azienda negli anni successivi”.





Commosso il ricordo della moglie, Marina, e dei figli Gabriella e Francesco che insieme a Pagliari, Giannone, al direttore tecnico Mario Di Gregorio e al vice sindaco dell’Aquila, Raffaele Daniele, hanno scoperto la targa all’ingresso della sala.

L’intitolazione della sala coincide quasi con la data dell’assunzione di Salvatori in Gsa, dove entrò nel maggio del 1999 dopo aver superato un concorso nel dicembre precedente.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: