GRAVE INCIDENTE CON LA MOTO: MUORE A 50 ANNI RICCARDO MERCANTE, EX CONSIGLIERE REGIONALE M5S

16 Settembre 2020 20:23

TERAMO – Un tragico scontro contro un’auto mentre viaggiava sulla sua moto: è morto così, a 50 anni, l’ex consigliere regionale Riccardo Mercante.

L’incidente è avvenuto nel pomeriggio lungo la Bonifica del Salinello, nei pressi dell’incrocio con la provinciale per Sant’Omero, ancora da chiarire la dinamica.

Sul posto è intervenuto subito l’elisoccorso per il trasporto all’ospedale di Teramo dove è morto a causa dei gravi traumi riportati nell’impatto.

Ex consigliere regionale del movimento cinque stelle nella legislatura guidata da Luciano D’Alfonso, Mercante era consulente finanziario.

“Esprimo il cordoglio mio personale e dell’intero Consiglio regionale per la tragica scomparsa dell’ex consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Riccardo Mercante”, è il messaggio che erriva dal presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri.

“Ho condiviso con Mercante un’esperienza legislativa, entrambi sul fronte dell’opposizione, seppur da banchi diversi, ma del collega ho apprezzato il rigore morale, la puntualità, la costante voglia di approfondire e di conoscere per dare il proprio contributo migliorativo e propositivo. La tragedia che oggi lo ha visto tristemente protagonista mi lascia costernato, sconvolto”.

“La vicinanza dell’interno Consiglio regionale va al Gruppo dei 5 Stelle, che oggi perde un elemento di assoluto valore – sottolinea Sospiri -, un uomo, un giovane politico la cui lontananza dallo scranno regionale non si è tradotto in un allontanamento dalla vita amministrativa, né in un disinteresse, ma sono certo che abbia continuato a dare il proprio apporto fattivo e concreto all’attività del Movimento di cui è stato per cinque anni un punto di riferimento e un attivista capace. Il suo timbro e piglio erano caratteri distintivi del suo operato, aperto al dialogo, seppur senza mai venir meno alla propria linea e al proprio indirizzo. Porgiamo le nostre condoglianze, ovviamente, alla famiglia di un uomo strappato troppo presto alla vita da una tragedia imprevedibile e immane”.

“La notizia di oggi pomeriggio è una di quelle che non si vorrebbero mai ricevere. Il nostro amico e collega Riccardo Mercante è scomparso a soli 50 anni a causa di un tragico incidente in moto”, il messaggio di cordoglio del Movimento 5 Stelle Abruzzo.





“In un momento così triste, ci stringiamo intorno alla sua famiglia e a tutte le persone a lui care. Porteremo sempre nel cuore sia le intense giornate di lavoro ma anche, e soprattutto, quei momenti in cui ci si lasciava andare con un sorriso e con la voglia di stare insieme”.

“Ciao Riccardo… non ti dimenticheremo mai”.

E il presidente della Commissione Vigilanza, Pietro Smargiassi ha comunicato che “la seduta della Commissione Vigilanza, prevista per giovedì 17 settembre, è rinviata a data destinarsi. Una decisione presa per rispetto alla memoria dell’amico, prima che collega, Riccardo Mercante”.

“La scomparsa di Riccardo è una perdita terribile, perché viene a mancare una persona onesta, diretta, trasparente, dai modi misurati, capace di tradurre generosamente i propri valori personali nell’ impegno quotidiano”, scrive l’ex presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio.

“Aveva affrontato le mille sfide e le tante difficoltà della politica con spirito appassionato e coinvolgente – ricorda Di Pangrazio – Personalità di molteplici interessi e di grande curiosità intellettuale, nel suo dovere da Consigliere regionale ha dimostrato massimo impegno per il suo territorio e totale attaccamento alla sua Regione affrontando con serietà e coraggio il suo percorso istituzionale con un atteggiamento serio, ottimistico e mite”.

“In questo momento più forti del dolore e della mancanza sono però il suo ricordo e il suo esempio. Alla famiglia i miei sentimenti di cordoglio e di vicinanza”.

“Sono pieno di costernazione nell’apprendere della scomparsa di Riccardo Mercante – commenta il sindaco di Teramo, Gianguido D’Alberto -;  la notizia mi colpisce personalmente, sia sotto il profilo umano sia per la perdita di una figura che ha svolto la sua attività politica anteponendo sempre gli interessi generali ad ogni altra ambizione.  Riccardo Mercante si è sempre contraddistinto per le battaglie condotte nel nome della tutela dei più deboli e in maniera assolutamente disinteressata, applicandosi soprattutto nel campo del sociale e ponendo al centro sempre i cittadini”.

“Ho avuto la fortuna di collaborare con lui nella sua qualità di Consigliere Regionale e ne ho apprezzato  l’attenzione che sapeva accordare tra istituzioni e macchina amministrativa, aspetti importanti per chi fa politica, ma non sempre diffusi. Alla famiglia di Riccardo invio i sensi della mia grande vicinanza ed esprimo a nome della comunità teramana il profondo cordoglio per una scomparsa che appare tanto ingiusta quanto dolorosa”, conclude D’Alberto.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!